· 

8 Segnali che ti dicono che sei troppo sedentaria

8 Segnali che ti dicono che sei troppo sedentaria

Il divano è comodo, ma durante la pandemia il rischio di passarci troppo tempo è alto.

Scopri gli 8 segnali che ti indicano se sei troppo sedentaria.

8 segnali che ti dicono che sei troppo sedentaria

Forse dovresti alzarti dal divano?

Sapevi che un adulto su quattro non si muove abbastanza? Cioè neanche il minimo raccomandato per mantenersi in salute?Eppure uno stile di vita sedentario è direttamente collegato ad un rischio maggiore di sviluppare problemi di salute, tra cui aumento di peso, obesità, malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2, sindrome metabolica, e aumento del rischio di mortalità per molte altre cause secondarie.Ma cosa significa avere uno stile di vita sedentario? E quando diventa pericoloso? In genere significa passare periodi lunghi di tempo o la maggior parte della giornata sedute o sdraiate, cosa che con la pandemia avviene di più un po' per tutti.

Il nostro corpo non è stato programmato per stare fermo, e abbiamo tutti bisogno di muoversi.Quando non lo facciamo abbastanza, non solo possiamo sviluppare seri problemi di salute, ma invecchieremo anche precocemente.Essere sedentari con il tempo è qualcosa che davvero può distruggerci la salute.E dovremmo muoverci ogni giorno con continuità perchè anche solo due settimane di inattività in persone giovani e sane possono avere un impatto sulla salute  piuttosto significativo, tra cui la riduzione della massa muscolare e il rallentamento del metabolismo.

Quanto è troppo stare sul divano

Quello che dovremmo fare è non stare più di un'ora fermi senza almeno alzarsi dal divano o dalla sedia. e fare anche piccoli movimenti ogni 60 minuti durante la giornata.Anche qualche passo ogni ora aiuterà a non essere troppo sedentari così da scongiurare l'insorgere di problemi di salute legati alla sedentarietà.

Ogni ora in cui lavori seduta davanti al computer, alzati per fare qualche passo, e in generale muoviti o fai dei semplici esercizi di stretching per circa 6 minuti. Imposta una sveglia, alzati e cammina. Anche da seduta puoi fare qualche piccolo movimento delle gambe, delle braccia e del collo per favorire il flusso sanguigno.Se le tua abitudini sono troppo sedentarie rischi infatti di invecchiare prima e di avere problemi di salute con l'avanzare dell'età.Come stabilire se sei troppo sedentaria?

Di seguito vediamo 8 segnali che ti dicono che è l'ora di muoverti!Per la tua salute fisica e mentale.

Segnali che non ti muovi abbastanza

1.Non sai quanto dovresti muoverti

Secondo le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, si dovrebbero fare da 150 a 300 minuti a settimana di attività aerobica, più due giorni di allenamenti di resistenza.Se non  lo stai facendo probabilmente questo è il primo segnale che non ti muovi abbastanza.

2.Trascorri più della metà del tempo in cui sei sveglia senza muoverti

Ecco un'altra utile strategia.Conta il numero di ore in cui dormi e poi sottrailo da 24 ore. Quel numero è il numero di ore della giornata in cui devi vivere, muoverti,ed essere attiva. Se trascorri più del 50% di quel tempo seduta, sdraiata e non in movimento, devi trovare un modo per cambiare le tue abitudini.

3.Ti senti sempre stanca

Se è vero che la stanchezza può derivare da più cause, stress, cattiva alimentazione, squilibri ormonali, è anche vero che la sedentarietà gioca un ruolo importante nella stanchezza cronica.Più stai seduta e meno ti muovi e più ti sentirai stanca.Questo avviene, perchè il nostro corpo, cuore, polmoni, e muscoli, viene "decondizionato", perde l'abitudine al movimento e questo avviene in soli due giorni!La buona notizia è che se cominci a muoverti la situazione cambierà presto e in meglio, e la tua energia aumenterà.Non occorre che tu ti distrugga in palestra, al contrario, la costanza di un leggero allenamento quotidiano ha dimostrato di essere più efficace per la protezione della salute e per sentirsi meno stanche.

4.Sei ingrassata e/o il metabolismo si è rallentato

Per evitare  di ingrassare e di rallentare il tuo metabolismo, devi assicurarti di bruciare lo stesso numero di calorie che ingerisci.Purtroppo quando si è troppo sedentari, l'apporto calorico rimane lo stesso, ma il tuo dispendio energetico no e le calorie in eccesso vengono immagazzinate sotto forma di grasso.Inoltre la sedentarietà influisce anche sul metabolismo, che è quel processo dell'organismo che permette di convertire il cibo in energia.Se il metabolismo rallenta significa che anche a riposo brucerai meno calorie.E a lungo termine il rischio è quello di sviluppare problemi cardiaci, diabete, ictus e altre malattie.

5.Senti che ti manca il fiato

Il cuore prospera con un buon flusso di ossigeno", ma quando stiamo sedute o sprofondate sul divano, il nostro respiro diventa superficiale,e questo depriva il cuore di buoni livelli di afflusso di ossigeno.Essere sedentari può inoltre farti sentire più affanno anche per piccoli movimenti, o avere palpitazioni che possono portare ad un deterioramento della funzione cardiaca.In pratica, meno ti muovi e più alto sarà il rischio di sviluppare nel lungo termine malattie cardiache potenzialmente letali.La ricerca ha infatti dimostrato che stare seduti per 10 ore al giorno rispetto a 5 è associato ad un rischio più elevato di avere attacchi di cuore.La mancanza di movimento porta infatti  ad un aumento del livello degli ormoni dello stress e dei marker infiammatori. Ovviamente con il passare del tempo e l'avanzare dell'età riprendersi dalla sedentarietà richiederà più tempo, secondo le ricerche, dalle 8 alle 10 settimane di allenamenti costanti.Cominciate con piccoli allenamenti o anche solo camminate, ma la chiave è essere costanti con l'obbiettivo di arrivare ad allenarsi per 30 minuti, almeno 5 volte alla settimana.Non prendete scuse e cominciate, perchè secondo gli studi degli scienziati, anche una sola seduta di allenamento offre da due a tre ore di protezione contro i danni al cuore, e questa è un'ottima motivazione per cominciare.

6.Non hai un sonno di qualità

Il sonno è prezioso. Non dormire a sufficienza, ossia 7/9 ore a notte crea danni al metabolismo, indebolisce il sistema immunitario, aumenta il rischio di morte prematura e di malattie in generale.La difficoltà a dormire è anche legata alla mancanza di attività fisica, perchè per quanto tu possa lavorare molte ore al computer, la tua mente si esaurirà ma il tuo corpo non sarà sufficientemente stanco. E più sarai sedentaria e più potrai avere problemi con il sonno, sia per quanto riguarda la qualità che la quantità, e dormire meglio porta ad essere più attivi di giorno e sentirsi meno assonnati. fa insomma entrare in un circolo virtuoso di buone e salutari abitudini.

7.Ti senti giù di morale

Secondo la ricerca, le persone più sedentarie si sentono psicologicamente peggio e hanno una peggiore qualità di vita.Non solo, muoversi aiuta anche per la depressione, infatti chi non fa movimento ha più possibilità di sentirsi depresso.Questo perchè l'esercizio fisico fa rilasciare serotonina, che alza l'umore e spinge anche a mantenere i buoni propositi di allenarti costantemente.

Diventare consapevoli delle personali tendenze sedentarie e scegliere di diventare più attivi aiuta anche a rinforzare la consapevolezza e a combattere l'ansia.Il fitness e la salute mentale sono infatti strettamente correlate.

8.La tua memoria perde colpi

Il nostro cervello ha bisogno di esercizio tanto quanto il corpo, e la sedentarietà va a colpire anche il cervello e in particolare la parte del cervello responsabile della memoria, il che potrebbe spiegare perchè chi è troppo sedentario è in genere più smemorato di chi fa attività fisica regolarmente.E questo significa anche prevenire lo sviluppo di demenza senile e Alzehimer nella terza età.Ricorda che anche piccoli aumenti dell'attività fisica giornaliera offrono benefici in termini di miglioramento della salute e del benessere generale, quindi non darti più scuse e comincia a muoverti.

Nel tempo potrai sempre implementare il tuo livello di attività e ottenere grandi risultati!

Adesso ti alzi dal divano?