· 

Le tue mani stanno invecchiando? Ecco come mantenerle giovani!

Le tue mani stanno invecchiando? Ecco come mantenerle giovani!

Le mani sono rivelatrici spietate della tua età, e a volte invecchiano precocemente se non ne abbiamo cura. Ecco 8 mosse per avere mani sempre perfette!

Le tue mani stanno invecchiando? Ecco come mantenerle giovani!

Le mani rivelano la tua età

Che si tratti di guidare o di lavare i piatti, le mani sono sempre la parte più impegnata e esposta del nostro corpo. Ma se la maggior parte delle donne si prende cura del proprio viso, tendiamo a dimenticarci delle mani, e le mani sono spietate nel rivelare l'età, e possono farci apparire anche meno giovani di quello  che siamo, oltre ad essere sempre un primo importante biglietto da visita. I raggi del sole, i saponi aggressivi e l'esposizione a sostanze chimiche (i detergenti che usi per pulire la casa e anche gli smalti per le unghie)purtroppo contribuiscono a fare invecchiare le tue mani velocemente e precocemente. Se hai la pelle secca, hai delle macchie solari, o le unghie fragili, è il momento che tu ti prenda cura delle tue mani.La maggior parte di questi problemi è più semplice da risolvere di quanto tu non possa pensare, e lo puoi fare anche da sola a casa tua.

Basta comprare i prodotti giusti senza spendere una fortuna in trattamenti particolarmente costosi.Se il tuo problema sono le cuticole sfilacciate lo risolverai facilmente con le forbicine per le pellicine e un po' di vaselina. Se usi un sapone troppo aggressivo basta che ne compri uno più delicato e ricordati inoltre di usare la crema idratante ogni volta che ti lavi le mani.Se la pelle è molto secca e screpolata perchè ti lavi le mani spesso e usi gel alcolici (del resto devi farlo a causa della pandemia)avrai bisogno di una crema-trattamento ancora più idratante e anche di un sapone idratante per lavarti le mani. Ma vediamo nello specifico come risolvere gli 8 principali problemi che riguardano le mani.


1.Comincia dalle cuticole

Se hai l'abitudine di morderti le cuticole quando sei particolarmente nervosa, e le tagli quando ti fai la manicure (le cuticole non andrebbero mai tagliate), e inoltre non hai mai pensato di idratarle per mantenerle morbide, ecco per te il primo suggerimento.

 

Cosa fare: la tentazione di strappare via le cuticole è forte ma cerca di resistere perchè peggiori soltanto la situazione.Piuttosto che strapparle, tagliale dolcemente con le apposite forbicine. Se le strappi a morsi, ti potresti ferire, avere dolore alle dita, e anche creare un terreno fertile per la crescita di infezioni e funghi.Se non le tagli o se non hai le forbicine a portata di mano, ricopri le cuticole con della vaselina e copri con una benda fino a che non potrai tagliarle, ma non te le mordere!Per mantenere le cuticole morbide usa ogni sera prima di andare a letto, un olio apposito per cuticole come quello a base di oli essenziali di Simon & Tom (E 11,90;amazon.it) oppure usa una crema specifica. Ti consigliamo di provare la Burt's Bees, al burro di limone, economica e davvero efficace! (€ 6,69;amazon.it). 


2.Previeni e combatti le rughe

Le mani sono sempre in movimento e le usiamo tutto il giorno; ovvio che la perdita di tono e le rughe possono comparire come accade per il viso. 

Cosa fare: Acquista una buona crema per le mani a base di acido ialuronico, per riempire le rughe e trattenere l'umidità mantenendo la pelle ben idratata. Prova la crema mani Total Active Matt con aloe, acido ialuronico  e vitamina E (€ 9,90;amazon.it) oppure se hai anche macchie prova la Nuxe Nuxuriance a base di olio di moringa (€ 17,55.amazon.it)molto utile per risultati a lungo termine, e per mani macchiate.Aiuta inoltre a ridurre le rughe e aumentare lo strato superiore consentendo alla pelle di produrre più collagene. Se invece le mani sono davvero molto segnate dalle rughe e te lo puoi permettere vai dal medico estetico e chiedigli di farti dei filler a base di acido ialuronico, oppure prendi in considerazione i trattamenti con il laser che aiutano la pelle a produrre più collagene e la rimpolpano.


3.Combatti la pelle secca e screpolata

Il sapone, soprattutto adesso che lo usiamo tantissimo per ragioni igieniche legate alla pandemia, non aiuta l'idratazione della pelle: I lavaggi sono più frequenti e inoltre siamo costrette ad usare spesso fuori casa i gel disinfettanti a base alcolica che peggiorano il problema. 

 

Cosa fare: cerca di evitare saponi antibatterici che sono troppo aggressivi oltre a non essere utili nella pratica quotidiana, e lava le mani con un detergente delicato arricchito di sostanze naturali come burro di karitè o vaselina, ceramidi sostitutive dei lipidi o acido ialuronico.Puoi usare anche l'olio di cocco, che dovrai solo fare riscaldare un po' tra le mani prima di risciacquare, e usare subito dopo una buona crema idratante come la Crema Mani Barriera di Rilastil (€ 12,69. amazon.it).


4.Hai le unghie fragili?

Con l'avanzare dell'età le unghie diventano più fragili perchè il corpo produce meno umidità.

 

Cosa fare: per aumentare la robustezza delle unghie e facilitarne la crescita è consigliabile assumere della biotina in capsule.( Il dosaggio è di 3 mg.al giorno). Tieni le unghie corte e non usare lo smalto fino a che non saranno di nuovo a posto. Anche in questo caso sarà importante mantenere le cuticole idratate affinchè la matrice dell'unghia possa continuare a fornire sangue e sostanze nutritive con il risultato di avere unghie che crescono più rapidamente e più forti.Ti consigliamo inoltre di applicare due volte al giorno Onails di Bio Nike con proteine che aiutano a riparare gli strati delle unghie fragili.(€ 12,75; amazon.it ).

Le unghie fragili potrebbero anche segnalare una patologia o un disturbo della tiroide, per cui se nonostante i nostri consigli non vedi miglioramenti nel giro di tre mesi ti consigliamo di rivolgerti a un medico. 


5.Vene sporgenti

Invecchiando, il grasso presente nelle mani si assottiglia, e questo rende le vene più evidenti.Ad aggravare il problema, l'esposizione solare che consuma il collagene e l'elastina naturalmente presenti nella pelle delle mani.

Cosa fare: puoi nascondere l'aspetto delle vene con un correttore professionale come quello di Semme (€ 16,94;amazon.it) mentre per stimolare la produzione di collagene, in modo che le vene sporgenti si notino meno nel tempo, ti consigliamo di usare una crema nutriente come la crema Doni del Mare con alga spirulina (€8,70;amazon.it) .

Se il problema è molto evidente vai dal medico estetico, e fatti fare dei filler a base di acido ialuronico che addenseranno la pelle creando nuove fibre di collagene, oppure fatti iniettare un filler a base di calcio.


6.Calli

Anche l'allenamento in palestra può contribuire alla formazione di antiestetici calli alle mani, o macchie gialle, e questo a causa dell'attrito costante, cui la pelle reagisce diventando più spessa.

 

Cosa fare:  Per ridurre i calli immergi le mani in acqua calda, e poi esfolia la zona dove hai i calli con una pietra pomice o uno scrub per il corpo.Applica anche una crema umettante a base di urea che aiuterà ad ammorbidire ed eliminare il callo, come Eucerin Crema Mani Riparatrice con 5% di Urea (€ 12,73; amazon.it). L'unico modo per proteggere veramente le mani, però, è quello di usare i guanti.


7.Macchie senili

La pelle delle tue mani è spesso esposta ai raggi UV, e questo contribuisce alla comparsa di antiestetiche macchie scure.

 

Cosa fare: per evitare danni futuri, stendi sempre una crema con protezione solare sulle mani prima di uscire.Per le occasioni speciali prova una polvere SPF colorata per proteggere e allo stesso tempo nascondere le imperfezioni, e spruzza le mani con uno spray SPF ad asciugatura rapida, ogni giorno prima di uscire.  Tratta  inoltre le macchie con una crema schiarente come la ELBBUB (€ 12,99;amazon.it) e usa prima di andare a letto un esfoliante  a base di acido glicolico come la crema esfoliante Fiori di Cipra con noccioli di albicocca e acido glicolico.

(€ 24,97;amazon.it).

Se le macchie persistono chiedi al tuo dermatologo di prescriverti una specifica crema al retinolo o fai un trattamento laser o la luce pulsata intensa. 


8.I palmi delle mani sudano troppo?

Spesso non esiste una causa nota per l'iperidrosi palmare, una condizione della pelle in cui le ghiandole sudoripare sui palmi delle mani espellono troppa umidità con mani che sudano abbondantemente.

 

Cosa fare: Ti consigliamo di usare ogni sera prima di andare a letto, un antitraspirante a base di alluminio sui palmi asciutti delle mani, che aiuterà a "tappare" le ghiandole sudoripare impedendo che l'umidità raggiunga le mani durante il giorno.Un' opzione economica è  Certain Dri

(€ 17,90;amazon.it).

Se non risolvi il problema chiedi al tuo medico un antitraspirante più specifico, oppure puoi farti iniettare del Botox, che, iniettato sui palmi e sulla punta delle dita, impedisce al sistema nervoso di raggiungere le ghiandole sudoripare bloccando la sudorazione.