· 

Approfittiamo del cambio di stagione per riordinare la casa! Ecco 5 soluzioni per rendere tutto più semplice.

Approfittiamo del cambio di stagione per riordinare la casa! Ecco 5 soluzioni per rendere tutto più semplice.

Perchè mettere a posto a volte può essere tutt'altro che semplice.

Approfittiamo del cambio di stagione per riordinare la casa! Ecco 5 soluzioni per rendere tutto più semplice.

Ci tocca! È il cambio di stagione...

Non ci va. Rimandiamo.Ogni stagione, affrontare il cambio degli armadi per noi donne non è una cosa semplice. Non si tratta solo di dovere riordinare, che già di per se può essere faticoso soprattutto se abbiamo già altri mille impegni e cose da fare, ma come tutte ben sappiamo, riordinare, è anche un processo emotivo.Dobbiamo decidere cosa tenere, cosa gettare, di cosa disfarsi, se vendere piuttosto che regalare, ecc...E se da una parte lasciare andare alcune cose o capi di abbigliamento può regalarci un certo senso di sollievo, alcuni oggetti portano con sè ricordi del passato e emozioni ad essi collegate.Possono quindi arrivare facilmente sensi di colpa, e anche tristezza.Che tu stia facendo il cambio dell'armadio, o che tu stia cambiando casa, o approfittando della pandemia per ripulirla, ti diamo 5 soluzioni che potranno rendere il tuo compito più semplice.

1.Fai una foto

Spesso ci aggrappiamo a delle cose perchè per noi hanno un significato emotivo, anche se in realtà non ne facciamo più uso da tempo.Abiti dei figli ormai diventati grandi, e altro. Per rendere meno traumatica la separazione da questi oggetti(che dovremo affrontare per non diventare degli accumulatori seriali) fai una foto prima di darli via. Avrai così il ricordo ma non prenderà spazio nei tuoi armadi. La foto ti aiuterà a portare avanti la memoria e il significato dell'oggetto, senza doverlo conservare.E potrà anche aiutarti a rimuovere eventuali sensi di colpa, oltre a darti più spazio in casa. (un po' meno nel telefonino ma non si può avere tutto). 

2.Dona quello che non ti serve piuttosto che venderlo

In questo caso non si tratta di essere o di sentirsi buoni, ma a volte donare qualcosa piuttosto che venderla ci fa sentire meglio.Se doni qualcosa che non ti serve più, il semplice fatto di sapere che i tuoi oggetti ( che a te non servivano più) stanno rendendo migliore la vita di altre persone, ti farà allontanare dalle emozioni negative e ti farà vedere un aspetto più bello, e soprattutto diverso. E ti sentirai meglio.

3.Chiama un'amica

Se sei una di quelle persone che non va mai a fare shopping senza l'amica fidata di turno, allora perchè non coinvolgerla anche nell'operazione di riordino?Che sia un' amica, una cugina, o un parente qualsiasi anche oltre il sesto grado, lascia che ti aiutino a determinare cosa fare con il mucchio di cose che giacciono sul tuo letto.Se non puoi avere la persona al tuo domicilio per qualsiasi ragione anche legata alla pandemia, coinvolgila via chat, e vedrai che ti renderà l'operazione più semplice!

4.Fatti delle domande

Non sempre è semplice farsi delle domande, ma è necessario.Soprattutto quando bisogna sbarazzarsi di oggetti o capi di abbigliamento cui siamo emotivamente legati. Chiediti da quanto tempo non li usi, chiediti se veramente avrai intenzione di usarli in un futuro prossimo, e se ha senso tenere quelle cose o se è soltanto la voglia di  non dovere affrontare un dolore emotivo, il che potrebbe al contrario aiutarti a fare anche un po' di pulizia interiore.Insomma parla a te stessa.In fondo, devi imparare ad essere la tua migliore amica!

5.Affronta le emozioni

Soprattutto se stai affrontando dei cambiamenti a causa di un cambiamento di vita, come un divorzio, o la perdita di una persona cara, dovrai prenderti ancora più tempo per affrontare le tue emozioni. Considera in questo caso di affidarti all'aiuto di uno psicoterapeuta esperto in terapie comportamentali brevi o di un life coach. O magari inizia un corso di meditazione o un corso di yoga, così il processo di "riordino" sarà anche l'occasione per vedere e affrontare alcune parti di te e del tuo dolore emotivo, il che soprattutto in tempi pandemici, non sarebbe per niente male visto che la dose di stress che dobbiamo sopportare ogni giorno è aumentata per tutti e anche quello che prima ci appariva semplice potrebbe oggi sembrarci più complicato. Vedrai che dopo aver esplorato apertamente le emozioni che ti stavano trattenendo dal liberarti di oggetti e cose che non usi,tutto ti sembrerà più facile e magari metterai a posto con l'occasione anche parti di te che ti aiuteranno a stare meglio anche in altre situazioni di vita.