· 

Come organizzare una cena a casa in era COVID-19

Ecco come socializzare in era pandemica.

Come organizzare una cena a casa in era COVID-19

Insieme agli amici in sicurezza

Dopo avere sperimentato cosa significa stare rinchiusi a casa durante il lockdown, il desiderio di organizzare una cena tra amici si fa più forte, e durante l'estate è davvero comprensibile avere voglia di organizzare una serata con le persone alle quali si tiene, o festeggiare un compleanno insieme alle persone più care. Purtroppo però fino a che non ci sarà un vaccino sicuro, e con la pandemia che non accenna ad andarsene, è necessario prendere delle precauzioni per contribuire a mantenere la curva dei contagi più bassa possibile. Vediamo come non rinunciare al piacere della convivialità senza mettere a rischio la propria salute e quella degli altri.Perchè la vita è cambiata e bisogna farci i conti.

Invita pochi amici per volta e assicurati di avere spazio

Le regole variano in base a dove vivi, ma in ogni caso, sicurezza esige che il limite degli invitati sia ristretto a non più di 10 persone.Se hai un giardino o uno spazio all'aperto, sarà anche meglio e più sicuro organizzare la serata fuori e non in casa. Il numero degli ospiti deve essere contenuto per potere mantenere le giuste distanze, dopotutto nessun raduno o festa o ritrovo che dir si voglia è veramente privo di rischi, secondo il parere degli epidemiologi.Ritrovarsi con i familiari o con persone della ristretta cerchia di amici è più sicuro e sarebbe più consigliabile che organizzare grandi ritrovi soprattutto con amici di amici o persone delle quali si sa poco.

Controlla la lista degli invitati per la sicurezza di tutti

In questo momento sapere organizzare un serata, o una cena o un compleanno significa anche non esporre te stesso o i tuoi invitati ad ammalarsi. Invita solo familiari e amici che conosci bene e che sono stati in buona salute e senza alcun sintomo negli ultimi 14 giorni.Quando fai la lista degli ospiti fai quindi in modo di avere queste informazioni.Cerca di essere cauta anche nell'invitare operatori sanitari o persone che sono state esposte al virus anche se sono risultati negativi al tampone. Dovresti anche essere attenta nell'invitare persone anziane o persone che hanno problemi di salute preesistenti come malattie polmonari croniche, diabete o problemi al fegato e ai reni perchè nel caso in cui dovessero contrarre il virus sarebbero esposti a un rischio maggiore di complicanze.

Non trascurare l'uso delle mascherine e tieni a disposizione i disinfettanti per le mani

Le mascherine sono ormai diventate un accessorio indispensabile e se ne producono di tutti i tipi e di colori e tessuti diversi.Certo non sono comode, fanno sentire più caldo, ma sono indispensabili. Incoraggia quindi gli ospiti ad indossarle, e a rimuoverle ovviamente solo per mangiare e bere facendo attenzione che sia rispettata la distanza di sicurezza. Per questo è importante invitare poche persone per volta e definirne il numero in base allo spazio di cui si dispone.Non dimenticare inoltre di mettere a disposizione di tutti gli ospiti un disinfettante per le mani a base di alcol durante l'evento, e pulisci bene con detergenti disinfettanti tutte le superfici come tavoli e sedie, avendo cura di posizionarle a un paio di metri gli uni dagli altri. Pulisci anche le maniglie delle porte dei bagni e tieni a disposizione degli ospiti delle salviettine disinfettanti che potranno così essere usate dopo avere toccato le maniglie delle porte e le superfici nei bagni.

Fai sentire gli ospiti speciali con delle porzioni singole

In questo periodo è assolutamente sconsigliato organizzare dei buffet, ma puoi dare sfogo alla tua creatività con piatti pre porzionati singolarmente. Se prepari dei panini avvolgili nella pellicola trasparente, prepara insalate fredde e piatti caldi, da servire sempre in porzioni singole dimenticandoti delle vecchie abitudini familiari.Ricorda di disinfettare le mani in tutte le fasi della preparazione del cibo e indossa una maschera per evitare di contaminare ciò che servirai.Anche le bevande dovrebbero essere pre-porzionate: pensa a lattine, bottiglie o bicchieri pre-riempiti. Se vuoi servire agli ospiti della carne o pesce o verdure grigliate,non farti aiutare da nessuno e tieni una maschera e dei guanti finchè non hai servito tutti.Purtroppo i cucchiai da portata per uso comune come si è sempre fatto pre pandemia, sono potenziali portatori di infezioni, e al momento vanno lasciati stare.

Ognuno i propri piatti e bicchieri o "usa e getta"

Un nuovo trendy cool che si sta diffondendo in era pandemica è quello di chiedere agli ospiti di portarsi i propri piatti, bicchieri e posate perchè aiuta a non diffondere una possibile contaminazione.Se questo ti crea imbarazzo devi comunque puntare sul tutto usa e getta. Orientati verso materiali biodegradabili per evitare di mettere in circolo materiali dannosi per l'ambiente. Oggi si possono trovare tante soluzioni anche eleganti o per qualsiasi stile di festa. Un'altra idea carina è quella di acquistare dei bicchieri vintage a basso prezzo e di lasciarli poi portare via agli ospiti come ricordo della festa insieme.

Organizza attività "a distanza"

Giochi con la palla e giochi di carte significano  toccare e potenzialmente trasferire particelle infettive, quindi evita le attività di contatto e pianifica in anticipo attività non a rischio per intrattenere bambini e adulti . Organizza una playlist per una festa da ballo a distanza, prepara un giro di sciarada, gioca a BINGO con i gratta e vinci o pensa ad attività socialmente distanti per aiutarti a passare una piacevole serata dimenticandoti di tutto ciò che non puoi fare e magari creerai anche una nuova tradizione estiva. Del resto, a cattivo gioco, bisogna fare buon viso.