· 

Vuoi che la cucina sembri subito più ordinata? Comincia a togliere queste 6 cose

Ecco come avere la cucina sempre in ordine.

I consigli per avere una cucina sempre in ordine. Togli di mezzo subito queste 6 cose.

Parola d'ordine!

Sappiamo come in casa ogni punto di appoggio posa diventare molto presto un ricettacolo di oggetti e cose che buttiamo lì per pigrizia o disattenzione (ma dov'era prima quella roba?).Non di meno anche il piano di lavoro della cucina spesso si accumula di oggetti che fanno sembrare tutta la cucina in disordine. E se non stiamo attenti tutti i nostri "piani di accumulo" aumenteranno vorticosamente fino a che dovremo magari dedicare un giorno intero a rimettere tutto a posto.Da che parte cominciare? Dalla cucina oggi.Una cucina e un piano di lavoro della cucina organizzato e pulito renderà la preparazione dei pasti più semplice e non da ultimo si presenterà meglio e ti farà anche sentire meglio.Guarda l'elenco delle 6 cose che di solito lasciamo fuori posto e toglile. L'effetto è garantito.

1.La posta

A meno che tu non abbia un cestino apposito, magari anche carino, per la raccolta della posta in cucina, (sempre che tu abbia spazio sufficiente), in realtà non è in cucina che la posta dovrebbe stare! Trova un raccoglitore per la posta da mettere nell'ingresso, e poi prendi l'abitudine di aprirla ogni giorno e di gettare subito quella inutile.

2.Posate e accessori vari

Se non hai l'abitudine di pulire mentre cucini, è facile che in breve tempo, mestoli, posate, apriscatole e altri oggetti si accumulino sul piano di lavoro della cucina.

Come puoi fare? Ogni volta che cucini, abituati a rimettere sempre tutto a posto. Prendi tutte le cose che hai usato, lavale e riponile dove devono stare.Se vuoi che alcune posate, o i cucchiai di legno siano a portata di occhio e di mano, compra un contenitore carino da tenere sul bancone della cucina, e tienili lì. In alternativa, per rendere tutto più semplice, tieni posate e altri strumenti che usi quotidianamente nel cassetto più vicino ai fornelli. In questo modo  sarà più facile trovarli e prenderli quando ti servono, e sarà anche più semplice rimetterli a posto.

3.Spezie e condimenti

Per liberare spazio sul piano di lavoro della tua cucina, compra due appositi contenitori girevoli. Uno lo terrai sul piano di lavoro (se non hai altro spazio) e uno nel frigorifero dove metterai i condimenti già aperti e facilmente deteriorabili. Invece di tenere pepe, sale, o altro sul piano di lavoro della cucina in maniera disorganizzata o di fare confusione dentro ai mobili, con il ripiano girevole troverai immediatamente tutto quello che ti serve con una semplice rotazione. 

4.Lo spremiagrumi

Se hai ancora lo spremiagrumi sul banco della cucina, (e magari neppure lo usi), sarebbe bene che tu lo mettessi da un'altra parte.Se lo usi mettilo in un armadietto a portata di mano, se non lo usi, mettilo via in un ripostiglio o meglio regalalo a chi potrebbe usarlo (e la stessa cosa vale per tutti gli altri elettrodomestici che non hai più toccato da almeno un anno. Perchè infatti occupare spazio inutilmente?

5.I Libri di cucina

I libri di ricette sono utili in cucina, ma perchè tenerli sul piano di lavoro? Non solo occupi posto che ti serve per cucinare, ma rischi anche di riempirli di macchie di olio e altro.Come puoi fare? È davvero semplice! Metti uno scaffale in cucina che sia dedicato esclusivamente ai libri, sopra il piano di lavoro, o in una zona facilmente accessibile per quando ti serviranno.

6.Ciotole e soprammobili

Tenere un paio di soprammobili in cucina , se ti servono per aggiungere un tocco di stile all'ambiente è un conto, ma la cucina non è il posto giusto per tenere troppi soprammobili o le tue collezioni di qualsivoglia natura.Se hai degli oggetti belli da vedere e vuoi che stiano in cucina perchè la ritieni la stanza più adatta, anche in questo caso il suggerimento che ti diamo è molto semplice.Attrezzati con uno scaffale da posizionare sopra il bancone della cucina o dove più ti piace, o se ritieni che non siano oggetti poi così tanto decorativi rinchiudili in un armadio. In cucina o dovunque tu abbia un po' di spazio a disposizione.