· 

La dieta antinfiammatoria migliora la tua salute e ti fa perdere peso!

Un organismo infiammato è più suscettibile ad ammalarsi, e dopo le Feste, le cene, i pranzi e i cenoni, è ancora più opportuno fare una dieta antinfiammatoria per prevenire le malattie e perdere i chili accumulati.

La dieta Anti infiammatoria

I cibi che mangiamo creano una connessione cellulare che può causare o combattere l'infiammazione cronica nei nostri corpi. La nutrizione è qualcosa di più che fornire al corpo ogni giorno ciò di cui ha bisogno.Infatti  la dieta è anche uno dei principali strumenti di prevenzione e di guarigione, e una dieta antinfiammatoria ci protegge dalle malattie nel breve e nel lungo periodo.Tra gli alimenti principali della dieta antinfiammatoria troviamo tutte le verdure a foglia verde, i cavoli, le mele, l'avocado, le noci e l'olio di oliva. Al contrario, i carboidrati raffinati, come il pane bianco e la pasta, così come le carni trasformate e le bevande zuccherate possono aumentare l'infiammazione del corpo ed esporci alle malattie.

L'infiammazione a breve termine o acuta, è un aiuto naturale che l'organismo mette in atto per aiutare il nostro corpo a guarire dopo un'infezione o una lesione. Ma se non controllata, l'infiammazione cronica a lungo termine può causare malattie come il diabete, l'artrite, disturbi digestivi,malattie cardiache , cancro, e anche ansia e depressione.

Gli obiettivi della dieta antinfiammatoria

Gli obiettivi principali di una dieta antinfiammatoria,  includono il mantenimento stabile della glicemia evitando cibi iper-elaborati; aumento dei grassi di qualità, come l'olio di avocado e l'olio extravergine di oliva, e riduzione dei grassi saturi; Il suo obbiettivo è anche quello di dare priorità alla salute dell'intestino scegliendo prevalentemente alimenti  vegetali che promuovono un mix sano e benefico di batteri intestinali. Molti vegetali e piante hanno sostanze chimiche presenti in natura che sono potenti agenti anti-infiammatori. 

L'aglio per esempio è supportato da ampie ricerche scientifiche, che è una delle fonti anti-infiammatorie per eccellenza. L'aglio ha infatti sostanze chimiche vitali come diallil solfuro e alliina, e queste sono molecole fortemente antinfiammatorie. Contiene inoltre anche un tipo di fibra prebiotica chiamata fruttano, che può essere molto utile per nutrire l'intestino.

La Dieta Anti-infiammatoria prevede anche l'uso di semi salutari come i semi di canapa e i semi di lino che sono ricchi di grassi omega-3 sani e, per chi è goloso, anche il cacao in polvere crudo o naturale. Il cacao in polvere contiene infatti flavonoidi, che sono confermati dalla ricerca scientifica per le loro proprietà anti-infiammatorie.

La dieta anti-infiammatoria andrebbe seguita per almeno tre settimane e non è assolutamente noiosa! Se vuoi scaricare il nostro menù per 21 giorni per rimetterti in salute e stare in forma, clicca qui.Iscrivendoti alla newsletter e inserendo la tua email riceverai anche le ricette per avere il tuo piano alimentare semplice e gustoso.

Vedrai che ne sarà valsa la pena perchè ti sentirai meglio e ripulirai l'organismo dagli eccessi delle Feste, oltre a ad eliminare dai 2 ai tre chili. Non solo ! Ti pomettiamo che ti sentirai molto più energico/a! Aspettiamo i tuoi feedback.

Per combattere l'infiammazione dell'organismo mangia di più:

  • Mele
  • Avocado
  • Fagioli e lenticchie
  • Barbabietole
  • Frutti di bosco
  • broccoli
  • aglio
  • verdura
  • Funghi
  • Noci e semi
  • Patate dolci
  • Pomodori