· 

Tutti i rimedi naturali per tenere a bada lo stress

Per combattere lo stress e non subirne gli effetti negativi sulla salute a volte basta riconsiderare il proprio stile di vita, e prendere gli integratori giusti.

I rimedi naturali per tenere a bada lo stress

Stress? No grazie

Nella nostra società la parola stress è sempre più usata. Siamo tutti stressati a causa dei nostri stili di vita moderni che hanno ritmi davvero pressanti, ma lo stress va tenuto a bada perchè è correlato allo sviluppo e al peggioramento di molte patologie. Prima di ricorrere a farmaci pesanti considera quindi di alleviare lo stress senza farlo diventare nocivo con gli integratori naturali, e non sottovalutare mai la situazione. Un conto è  infatti dire semplicemente che si stressato che è diventata ormai la risposta più comune alla domanda "Come stai?" e un conto è lasciare che i livelli di stress crescano così tanto che alla fine la corda si spezza.Del resto è innegabile che siamo sottoposti a tanti fattori di stress rispetto alle generazioni passate.Dal lavoro ai social, alle preoccupazioni finanziarie,le fonti di stress sono davvero molte, e se non si impara a gestirlo, lo stress puo' portarci a sviluppare malattie croniche e ci può  anche condurre lentamente ma inesorabilmente verso la depressione.Lo stress può causare inoltre difficoltà a dormire, problemi digestivi, problemi nelle relazioni, un aumentato rischio di sviluppare malattie cardiache, e una compromissione del sistema immunitario. E questi sono solo gli effetti a breve termine.Quando lo stress supera i limiti lo capisci soprattutto dal fatto che già dal mattino ti senti stanco, e iniziare un nuovo giorno può diventare pesante quanto spostare una montagna.Le prime indicazioni per combattere e vincere lo stress, riguardano il cambiamento dello stile di vita.Assicurarsi una routine dove ci sia abbastanza spazio per dormire, mangiare cibi sani e fare un po' di esercizio è quello che serve per non oltrepassare la guardia.Inoltre sarebbe davvero utile includere nelle proprie giornate qualche esercizio di respirazione e pochi minuti di meditazione ogni giorno.Ma per dare una sferzata alla vostra energia, e al malumore che lo stress porta con sè, sarebbe bene valutare l'assunzione di qualche integratore.Purtroppo lo stress crea affaticamento della ghiandola surrenale e vengono rilasciati in circolo ormoni quali il cortisolo, che a lungo andare il nostro corpo fa fatica a produrre nelle quantità che ci servono, così che l'organismo si sente in costante stato di allerta. Il risultato è che ci si sente stanchi e senza fiato, e se i livelli di cortisolo diventano troppo bassi ci si può arrivare a sentire come in uno stato di ubriachezza.Fortunatamente ci sono tanti metodi naturali che ci possono aiutare a rimetterci in pista, e ve ne elenchiamo alcuni. Per i dosaggi e le corrette indicazioni vi consigliamo comunque di confrontarvi con il vostro medico o naturopata di fiducia.

Erbe adattogene

Questa classe di erbe, che è stata usata per secoli nella medicina tradizionale cinese e nell'Ayurveda, aiuta il corpo a ripristinare e mantenere una sana omeostasi e adattarsi allo stress.Le piante adattogene sono davvero fenomenali perchè consentono di "adattare" i livelli di stress, e di riportarti alla normalità.L'integratore più indicato in caso di stress viene dalla tradizione ayurvedica ed è l'ashwagandha, adatto particolarmente a chi soffre di stress cronico.

La Rhodiola è un altro adattogeno pensato per migliorare la concentrazione e la concentrazione e combattere lo stress. Secondo gli studi, la Rhodiola aiuta anche a eliminare i sintomi della depressione e senza effetti collaterali.Molto utile soprattutto quando i livelli di cortisolo sono bassi, è la liquirizia, la cui radice è fantastica se si soffre di affaticamento surrenale perchè limita la degradazione del cortisolo e ne aiuta a ricostruire le riserve. 

Vitamine B, C e magnesio

Molte persone sono al giorno d'oggi molto carenti di vitamina C, magnesio e vitamine del gruppo B che sono però essenziali per la gestione dello stress.Spesso, già assumere il complesso B da solo aiuta a sperimentare più energia.Gli studi hanno infatti dimostrato che la vitamina B può alleviare naturalmente lo stress promuovendo il rilascio di dopamina, che regola le nostre risposte emotive. Il magnesio che è sempre consigliato in caso di stress, ha inoltre un effetto rilassante e aiuta a calmare la mente.

Yerba matè, Tè Verde e Tisane

La caffeina andrebbe evitata quando siamo sotto stress, e invece si tende a fare il contrario, credendo di contrastare la stanchezza che deriva dal forte stress bevendo più caffè.Se a breve termine sembra dare qualche effetto, a lungo termine tende invece a peggiorare la situazione. Il consiglio valido è quello di sostituire la caffeina con Yerba Matè, o tè verde per non avere gli effetti collaterali della sospensione del caffè e aiutare il periodo di transizione.Infatti anche yerba mate e te verde contengono caffeina ma sono due opzioni valide e non dannose in caso di stress. Dopo avere eliminato completamente la caffeina si potrà passare alle tisane come la camomilla o la verbena, che aiutano a calmare il sistema digestivo e quello nervoso.

Kalium Phosphoricum

Questo rimedio omeopatico, che di solito viene fornito in granuli da dissolvere sotto la lingua, è atossico e sicuro da somministrare anche a bambini piccoli e neonati.E' soprattutto utile quando lo stress ci impedisce di dormire, e aiuta a superare gli squilibri minerali, offrendo sollievo da stress e tensione nervosa. 

Oli Essenziali

Gli oli essenziali sono davvero potenti per ridurre lo stress, poiché vanno direttamente al cervello limbico dal centro olfattivo. Il cervello limbico è la parte del cervello che gestisce la stimolazione emotiva e la memoria. L'olio essenziale più indicato in caso di stress e tensione nervosa è sicuramente quello di lavanda, ma sono validi anche l'olio di bergamotto e quello di arancia selvatica che aiutano anche ad alleviare l'ansia.