· 

8 Superfood per potenziare la tua dieta al massimo!

QUESTI ALIMENTI RICCHI DI IMPORTANTI ELEMENTI NUTRITIVI AGGIUNGERANNO AI TUOI PASTI VITAMINE E ANTIOSSIDANTI.

8 Superfood per potenziare la tua dieta al massimo!

Aggiungi i Superfood alla tua dieta!

I superfood non sono dei cibi capaci di salvarti da tutti gli errori alimentari, per cui il primo consiglio è comunque quello di avere una dieta equilibrata, ma sicuramente consumati regolarmente possono avere davvero dei super-effetti sulla salute! Ossia, più energia, pelle migliore e minore probabilità di sviluppare malattie croniche.

Il termine  superfood ossia supercibi è stato coniato nei primi anni 2000. I superfood sono alimenti semplicemente molto ricchi di nutrienti che contengono vitamine e minerali importanti per la salute in quantitativi maggiori rispetto ad altri.Fitoalimenti che si trovano principalmente nelle piante e nei vegetali.Ad esempio il beta-carotene, precursore della Vitamina A, o il licopene, un antiossidante molto potente in grado di scongiurare molte malattie. Questi alimenti sono anche in grado di combattere l'infiammazione e il danno ossidativo, quindi i radicali liberi in eccesso, e pertanto possono migliorare la dieta quotidiana e la salute in generale. Lo fanno combattendo l'infiammazione e il danno ossidativo, che sono coinvolti nello sviluppo di molte malattie degenerative. Non vanno visti come una cura ma come un prezioso strumento di prevenzione perchè l'alimentazione è l'arma più potente che abbiamo per proteggerci dalle malattie.Sebbene ci siano molti superfood che vengono da paesi lontani come l'acai abbiamo a disposizione molti alimenti superconvenienti che possiamo trovare in ogni supermercato e che sono dei veri supercibi. Vediamone 8 tra i principali.

 

1.Cavolo

Il cavolo è un vero superfood e soprattutto il cavolo nero, molto usato in Toscana per fare le zuppe di verdura, perchè è ricco di sostanze nutritive quali ferro e Vitamina C e contiene anche glucosinlati, che sono composti in grado di ripulire le tossine che si accumulano nell'organismo.Inoltre la fibra del cavolo si lega al grasso nell'intestino e studi recenti l'hanno dimostrata efficace per ridurre il colesterolo.Per trarne i maggiori benefici il cavolo però non dovrebbe essere bollito ma tostato leggermente scaldandolo prima con un po' di olio d'oliva extravergine e arrostendolo in forno a 180 C° fino a quando non diventa croccante.Puoi anche farci una salsa mettendolo nel frullatore insieme a dei carciofi e a un po' di maionese.

 

2.Frutti di bosco

I frutti di bosco sono eccezionali per la salute. Dai mirtilli che sono ottimi per il cervello e per la prevenzione delle infezioni del tratto urinario, alle fragole che sostengono il sistema cardiovascolare, ai lamponi e alle more che rallentano e prevengono la crescita di molti tumori.Sarebbe meglio consumarli freschi, ma se non li trovi freschi puoi prendere anche quelli surgelati o le composte perchè i suoi elementi nutritivi benefici resistono anche al calore. Possono essere usati in ricette dolci e anche salate, per accompagnare per esempio un piatto di carne arrostita.

3.Broccoli e brassicaceae

Broccoli, cavoletti di Bruxelles e cavolfiore appartengono tutti alla famiglia delle piante Brassicaceae (così come il cavolo). Sebbene differiscano nell'aspetto,  sono tutti ricchi di fibre e fitonutrienti, tra cui indole-3-carbinoli, e hanno la capacità di combattere gli estrogeni cattivi. Infatti, come esiste un colesterolo buono e uno cattivo, le ultime ricerche degli scienziati parlano anche di estrogeni buoni e cattivi e mentre i primi possono proteggerci da certi tipi di cancro, i secondi ne favoriscono lo sviluppo.Anche in questo caso mantengono maggiori benefici se tostati e saltati leggermente in padella o in un wok, o se cotti al forno. In questo modo gli zuccheri contenuti naturalmente in questi tipi di verdure si caramellano e si attenua il naturale sapore amaro dei composti solforosi.E se vi avanzano una volta arrostiti, potrete usarli il giorno seguente per condirci un'insalata aggiungendoli ad una salsa vinaigrette.

4.Legumi

Ceci, semi di soia e altri fagioli sono ricchi di isoflavoni, che sono un tipo di fitoestrogeni, sostanze vegetali che svolgono la stessa azione degli estrogeni naturalmente prodotti dall'organismo umano.Sono pertanto molto consigliabili alle donne che soffrono di vampate durante la menopausa.Con una pentola a pressione, sono molto veloci da preparare e possono essere aggiunti ad un'insalata, così come frullati per preparare salse gustose quali l'hummus di ceci, o aggiunti alle uova o ai pomodori.

5.Spinaci

Gli spinci sono ricchissimi di Vitamina C, calcio, magnesio, ferro e molti altri nutrienti.Per ottenerne il massimo beneficio, gli spinaci andrebbero consumati crudi in insalata, o leggermente scottati, ma mai bolliti.Puoi anche frullarli per prepararci dei condimenti per la pasta o per raggiungerli a crudo ad un minestrone.Numerosi nutrienti negli spinaci, comprese le vitamine A e K, sono solubili in acqua, ed è per questo che la bollitura ma anche la cottura a vapore, ne possono distruggere i nutrienti benefici per la salute.Se li cuoci leggermente puoi condirli semplicemente con un po' di burro fresco o di olio d'oliva extravergine. 

6.Funghi

I funghi una volta venivano usati come medicinali e se si guarda all' elenco dei loro composti benefici, non è difficile capire perché. Contengono infatti proteine, fibre, vitamine del gruppo B, e fitonutrienti. Da tenere in considerazione anche i funghi giapponesi come gli enoki che possono essere preparati facendoli rosolare con un po' di olio extravergine e cipolle tritate fino a quando non sono cotti.Si possono poi aggiungere altri tipi di funghi più comuni e anche più economici, e un po' di salsa di sioa, anch'essa ricca di fitonutrienti, e si possono poi consumare come contorno o frullarli per ottenere una salsa appetitosa, davvero ottima per condire le patate al forno.

7.Peperoni Rossi

I peperoni rossi sono dei superfood più ricchi di folati, riboflavina, niacina, tiamina, acido pantotenico, potassio, manganese e vitamine A, B6 e C. la vitamina A si presenta sotto forma di diversi carotenoidi antiossidanti che combattono i radicali liberi, come il beta- carotene, l'alfa-carotene e la beta-criptoxantina. Sono davvero ottimi come antiossidanti naturali.Possono essere combinati a zuppe, così come a piatti a base di uova come frittate e omelette, così come anche arrostiti e mescolati con mandorle e poi frullati per ottenere una speciale salsa con la quale si può condire in maniera salutare un buon piatto di pasta.

 

8.Caffè

Anche il caffè  è un superfood, perchè contiene fitonutrienti che sono altamente benefici per l'organismo.In più il caffè ha zero calorie (ovviamente se consumato amaro), ed è ricco di antiossidanti; ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue.In più, è ricco di vitamine del gruppo B e altri nutrienti benefici per la salute.Da tener in considerazione anche il caffè verde i cui chicchi se tostati correttamente , contengono acido clorogenico, che aiuta a perdere peso.