· 

9 Motivi per mangiare i pistacchi

I pistacchi sono un'ottima fonte di grassi sani, fibre, proteine, antiossidanti e vari nutrienti, tra cui vitamina B6 e tiamina.

 

I loro effetti sulla salute possono includere benefici in termini di perdita di peso, abbassamento del colesterolo e zucchero nel sangue, miglioramento della salute dell'intestino, degli occhi e dei vasi sanguigni.

 

Inoltre, sono deliziosi, versatili e divertenti da sgranocchiare. E ci sono ben 9 ragioni per le quali dovresti introdurli nelle tue abitudini alimentari.

9 Motivi per mangiare i pistacchi

Porta in tavola i pistacchi!

I pistacchi non sono solo gustosi e divertenti da sgranocchiare ma anche super salutari.

 

Questi semi commestibili dell'albero di Pistacia vera contengono grassi sani e sono una buona fonte di proteine, fibre e antiossidanti.

 

Inoltre, contengono numerosi nutrienti essenziali e possono aiutare la perdita di peso e la salute di cuore e intestino.

 

È interessante notare che i pistacchi fanno parte della dieta umana dal 7000 a.C. e sono oggi usati comunemente per la preparazione di molti piatti tra cui gelati e dessert.Tra i più buoni  e conosciuti non possiamo non ricordare i famosi pistacchi siciliani di Bronte.

 

Ecco 9 benefici per la salute dei pistacchi basati sull'evidenza.

 

1.Sono ricchi di nutrienti

I pistacchi sono molto nutrienti:  una porzione di circa 50 pistacchi (30 gr.) contiene infatti: 

  • Calorie: 159
  • Carboidrati: 8 grammi
  • Fibra: 3 grammi
  • Proteine: 6 grammi
  • Grassi: 13 grammi (90% sono grassi insaturi)
  • Potassio: 6% dell'assunzione giornaliera di riferimento (RDI)
  • Fosforo: 11% della RDI
  • Vitamina B6: 28% della RDI
  • Tiamina: 21% della RDI
  • Rame: 41% della RDI
  • Manganese: 15% della RDI

In particolare, i pistacchi sono uno degli alimenti più ricchi di vitamina B6 in circolazione.

 

La vitamina B6 è importante per diverse funzioni corporee, tra cui la regolazione della glicemia e la formazione dell'emoglobina, la molecola che trasporta l'ossigeno nei globuli rossi.

I pistacchi sono anche ricchi di potassio,e più delle banane.

2.Sono ricchi di antiossidanti

Gli antiossidanti sono fondamentali per la salute.

 

Prevengono i danni cellulari e svolgono un ruolo chiave nel ridurre il rischio di malattie degenerative come il cancro e le malattie auto-immuni.

 

I pistacchi contengono più antiossidanti rispetto alla maggior parte della frutta secca. In effetti, solo noci e noci pecan ne contengono di più .

 

I pistacchi hanno inoltre un altissimo contenuto di luteina e zeaxantina, entrambi i quali sono antiossidanti molto importanti per la salute degli occhi.

 

Proteggono gli occhi dai danni causati dalla luce blu e dalla degenerazione maculare legata all'età, una condizione in cui la visione centrale è compromessa in parte o totalmente.Inoltre, due dei gruppi più abbondanti di antiossidanti nei pistacchi - polifenoli e tocoferoli - possono aiutare a proteggere contro il cancro e le malattie cardiache. 

 

È interessante notare che gli antiossidanti nei pistacchi sono facilmente assorbiti nel tratto digerente. 

3.Hanno poche calorie e tante proteine

Sappiamo che mangiare noci  e frutta secca in genere  ha molti benefici per la salute, anche se non bisogna mai esagerare, soprattutto se si è sovrappeso perchè è anche ricca di calorie.

 

Fortunatamente, i pistacchi sono tra i frutti secchi a più basso contenuto calorico.

 

30 gr. di pistacchi contiene circa 160 calorie rispetto alle 190 calorie delle noci e alle 195 calorie delle noci pecan.

 

Contengono proteine per circa il 20% del loro peso, e dopo le mandorle sono la frutta secca più proteica. 

 

Hanno anche un rapporto più elevato di aminoacidi essenziali rispetto a tutta l'altra frutta secca.

 

Questi aminoacidi sono considerati essenziali perché il nostro organismo non può produrli, ma devono essere introdotti con la dieta. 

 

Nel frattempo, altri aminoacidi sono considerati semi-essenziali, il che significa che possono essere essenziali in determinate circostanze, a seconda della salute dell'individuo.

 

Uno di questi aminoacidi semi-essenziali è la L-arginina, che rappresenta il 2% degli aminoacidi presenti nei pistacchi, che viene convertito in ossido nitrico nel corpo, un composto che provoca la dilatazione dei vasi sanguigni, favorendo il flusso sanguigno. 

4.Aiutano a perdere peso

Nonostante sia un alimento ad alta intensità energetica, la frutta secca ha anche delle proprietà dimagranti, date dalla presenza degli acidi grassi. E i pistacchi non sono da meno.

 

Sono infatti  ricchi di fibre e proteine, che aumentano la sensazione di pienezza e ti aiutano a mangiare di meno.

 

 

Un fattore che potrebbe contribuire alle proprietà di perdita di peso dei pistacchi è che il loro contenuto di grassi potrebbe non essere completamente assorbito. 

 

In effetti, gli studi hanno dimostrato il malassorbimento dei grassi dalle noci. Questo perché parte del loro contenuto di grasso è bloccato all'interno delle loro pareti cellulari, impedendo che venga digerito nell'intestino. 

 

Inoltre, i pistacchi sgusciati sono buoni da mangiare ed è piacevole sgranocchiarli. I gusci vuoti ti daranno un'idea di quanti ne stai mangiando così che tu non sia portato ad esagerare!

5.Promuovono la salute dell'intestino

I pistacchi sono ricchi di fibre, e 30 gr. ne contengono circa 3 gr

 

Le fibre si muovono attraverso il sistema digestivo per lo più non digerite e alcuni tipi di fibre vengono digerite dai batteri buoni nell'intestino, fungendo da prebiotici.

 

I batteri intestinali fermentano quindi la fibra e la convertono in acidi grassi a catena corta, che possono avere diversi benefici per la salute, tra cui un ridotto rischio di sviluppare disturbi digestivi, cancro e malattie cardiache.

 

Il butirrato è forse il più benefico di questi acidi grassi a catena corta,ed è altamente protettivo per lo stomaco, e uno dei rimedi principi della tradizione medica ayurvedica.

 

Il consumo di pistacchi ha dimostrato di aumentare il numero di batteri che producono butirrato nell'intestino in misura maggiore rispetto al consumo di mandorle.

6.Abbassano colesterolo e pressione

I pistacchi possono ridurre il rischio di malattie cardiache in vari modi.

 

Oltre ad essere ricchi di antiossidanti, i pistacchi possono abbassare il colesterolo nel sangue e migliorare la pressione sanguigna, riducendo così il rischio di malattie cardiache.

In effetti, diversi studi hanno dimostrato gli effetti ipolipemizzanti dei pistacchi.

Molti studi su pistacchi e lipidi nel sangue vengono condotti sostituendo parte delle calorie in una dieta con pistacchi. Fino al 67% di questi studi ha mostrato riduzioni del colesterolo totale e LDL (cattivo) e aumenti del colesterolo HDL (buono).

 

 

 

Inoltre, i pistacchi sembrano anche abbassare la pressione sanguigna più di altri frutti secchi.

7.Promuovono la salute delle arterie

L'endotelio è il rivestimento interno dei vasi sanguigni.

 

È importante che funzioni correttamente, poiché la disfunzione endoteliale è un fattore di rischio per le malattie cardiache .

 

La vasodilatazione è l'allargamento o la dilatazione dei vasi sanguigni. La disfunzione endoteliale è caratterizzata da una ridotta vasodilatazione, che riduce il flusso sanguigno.

 

L'ossido nitrico è un composto che svolge un ruolo importante nella vasodilatazione. Causa la dilatazione dei vasi sanguigni segnalando il rilassamento delle cellule lisce dell'endotelio.

 

I pistacchi sono un'ottima fonte dell'amminoacido L-arginina, che viene convertito in ossido nitrico nel corpo. Pertanto, possono svolgere un ruolo importante nel promuovere la salute dei vasi sanguigni, ed un corretto flusso sanguigno è importante per molte funzioni corporee, inclusa la funzione erettile.

8.Abbassano la glicemia

Pur avendo un contenuto di carboidrati più elevato rispetto alla maggior parte dell'altra frutta secca, i pistacchi hanno un basso indice glicemico, il che significa che non causano grandi picchi di zucchero nel sangue.

 

Non a caso, alcuni studi hanno dimostrato che mangiare pistacchi può aiutare a promuovere livelli sani di zucchero nel sangue.

 

 

Oltre ad essere ricchi di fibre e grassi sani, i pistacchi sono ricchi di antiossidanti, carotenoidi e composti fenolici, che sono tutti benefici per il controllo della glicemia.

 

Pertanto, aggiungere semplicemente pistacchi alla dieta può aiutare a gestire i livelli di zucchero nel sangue e a lungo termine prevenire il diabete di tipo alimentare.

9.Sono semplicemente deliziosi

I pistacchi possono essere gustati in vari modi.

 

Da uno spuntino, a un contorno di insalata o un condimento per la pizza o persino in cottura, aggiungendo un bel colore verde o viola a vari dessert e piatti.

 

Sono deliziosi nei dessert, come il gelato al pistacchio e la cheesecake.

 

Inoltre, possono essere utilizzate per preparare il pesto o il burro di pistacchi.

 

Puoi anche provare a cospargerli sminuzzati sul pesce al forno,o aggiungerli al muesli a colazione,oppure incorporarli in una crostata.