· 

Le attenzioni che la pelle reclama d'estate

Dì addio ai problemi stagionali che possono affliggere la tua pelle come le macchie scure o le dermatiti solari, con questi semplici consigli.

I problemi estivi della pelle

I problemi estivi della pelle

Problema n.1-Punti neri

La soluzione: mantenere la pelle pulita. Evita le creme idratanti e i trucchi a base oleosa, che potrebbero ostruire i pori. Scegli invece lozioni senza olio e una base minerale in polvere. Esfolia inoltre la pelle da tre a quattro volte alla settimana con uno scrub delicato e, dopo l'esercizio (o nei giorni in cui sudi molto, utilizza un sapone per il viso a base di acido glicolico, per mantenere la pelle pulita.

Problema n.2:Pelle lucida

La soluzione: aggiungi un tonico all' acido salicilico alla tua routine mattutina, subito dopo la pulizia. Riduce al minimo la lucentezza rimuovendo le cellule morte dalla parte superiore della pelle. Per tenere sotto controllo l'eccesso di sebo senza danneggiare la pelle, cerca un tonico contenente acido salicilico allo 0,5 per cento o acido salicilico di derivazione naturale.E a metà giornata utilizza una cipria in polvere da tamponare sul trucco.

Problema n.3:Bruciature solari

La soluzione: La miglior difesa è la prevenzione. Usa la protezione solare! Ma se ti bruci nonostante la protezione, allevia il disagio assumendo un farmaco antinfiammatorio da banco. Puoi anche calmare l'ustione con un ammollo di latte freddo, diluendo una ciotola di latte intero con dell'acqua fredda,e  immergendovi un panno che applicherai per 10 minuti alla volta. Il grasso del latte ha infatti proprietà antinfiammatorie. Anche l'applicazione di aloe vera pura (dalla pianta o in gel ) può alleviare il dolore. Detto ciò, smetti di esporre la pelle al sole e applica una crema idratante senza profumo ogni giorno, e aspettati che la tua pelle guarisca in circa 10 giorni.

Problema n.4:Macchie solari

La soluzione: Ancora una volta, la protezione solare è fondamentale come misura preventiva. Se iniziano a comparire macchie marroni, il modo migliore per combatterle è quello di esfoliare la pelle regolarmente con uno scrub delicato che contenga alfa o beta idrossiacidi. Le creme che contengono soia, possono inoltre aiutare a schiarire le macchie già formate.Se persistono, vai dal dermatologo che ti potrà prescrivere una crema specifica per promuovere l'esfoliazione della pelle, o passata l'estate potrà rimuovere le macchie con il laser.

Problema n.5:Protezione solare delle aree difficili

La soluzione: non importa quanto stai attento, ci sono comunque aree difficili da proteggere. Per il cuoio capelluto, coprirti con un cappello è la soluzione migliore. Cercane uno con un bordo ampio per proteggere non solo il cuoio capelluto ma anche le parti superiori delle orecchie, che sono un sito comune di cancro della pelle. Anche se non sostituiscono la protezione solare, gli indumenti protettivi per il sole possono aiutare a proteggere spalle, schiena e petto nelle lunghe giornate trascorse all'aperto. Cerca una valutazione UPF sull'etichetta, che misura la quantità di raggi UVA e UVB che penetrano in un tessuto e raggiungono la pelle.

Problema n.6:Eritema solare

La soluzione: per calmare rapidamente quelle macchioline rosa in rilievo che compaiono principalmente sul petto, sul collo, sulla schiena o sull'addome in risposta all'esposizione al sole, mettiti di fronte a un condizionatore d'aria o a un ventilatore. La polvere di amido di mais o un ammollo in acqua fredda possono inoltre aiutare ad alleviare il rossore.

Problema n.7:Pelle sciupata

La soluzione: per la pelle che è stata esposta troppo al sole, e che inizia a sembrare sciupata e avvizzita già a metà estate, i retinoidi topici, come la Retin A che deve essere prescritta dal medico, sono il miglior trattamento. Utilizzati regolarmente, aiutano infatti a stimolare la produzione di collagene, che può aiutare per i danni causati dai radicali liberi indotti dall'esposizione ai raggi UV. E sebbene i retinoidi topici possano rendere la pelle più suscettibile al bruciore, se li usi di notte e indossi la protezione solare durante il giorno, non dovresti avere problemi. I prodotti da banco possono essere meno irritanti rispetto alle versioni prescritte dal medico. Se la tua pelle è molto sensibile o secca e non riesci a tollerare i retinoidi o il retinolo, prova una crema idratante che elenca i peptidi come ingrediente principale. Questi aminoacidi possono infatti addolcire le rughe sottili senza causare irritazione.Ci sono poi sostanze chiamate "peptidi di crescita", che  possono indurre la pelle a comportarsi come cellule più giovani, e stimolare la crescita di nuovo collagene.