· 

Se hai proprio deciso di tagliarti la frangia o il ciuffo da sola ti diciamo come fare

Se tra un taglio e l'altro la frangia o il ciuffo sono cresciuti troppo e non vuoi tornare dal parrucchiere potresti scoprire che tagliarti la frangia da sola è in realtà più semplice di quello che avresti potuto pensare.Vediamo come fare senza metterti nei guai.

Impara a tagliarti i capelli da sola

L'hai già sentito prima: non farlo da sola, soprattutto quando si tratta di tagliarti i capelli. Ma quando la frangia diventa davvero troppo lunga ti copre gli occhi e non è nè una sensazione piacevole, nè tantomeno bella alla vista.

Non si tratta di realizzare la frangia da sola per la prima volta ovviamente, cosa per la quale dovresti rivolgerti ad un parrucchiere esperto, ma una volta che la frangia è tagliata, se devi solo accorciarla, lo puoi anche fare da sola. Si tratta di mantenerla in forma, ma se non vuoi fare danni leggi come fare.O chiedilo al tuo parrucchiere che potrebbe anche essere comprensivo e insegnarti come fare.Prima di iniziare a tagliare la tua frangetta, armati di tutto quello che ti servirà, ossia un pettine, delle mollettone, e un paio di forbici affilate e appuntite in acciaio inossidabile, come quelle che usa il parrucchiere.Non ne usare di diverse o combinerai un guaio.

Prenditi 30 minuti in modo da poter lavorare con calma e attenzione. Non è infatti mai una buona idea tagliare la frangia in fretta prima che tu debba correre fuori di casa.

1.Asciuga prima i capelli e mettili in piega

Dato che i capelli bagnati si restringono quando si asciugano, potresti finire con una frangia troppo corta. Asciugati e modella la tua frangia nel modo in cui lo fai di solito di solito, e pettinala verso il basso. La forma che il parrucchiere ti ha dato sarà la tua linea guida durante tutta l'operazione. Ora, separa la frangia e tieni il resto dei tuoi capelli lontano dal viso e lontani dalle forbici. 


2.Prepara la frangia

 Metti il pettine verso il basso e posiziona la sezione della frangia tra il medio e l'indice della tua mano non dominante. Fai scorrere le dita sulle sopracciglia e appoggiale lì per mantenere la frangia in posizione. (Non tirare troppo i capelli , poiché ciò potrebbe comportare una frangia troppo corta.) Usa sempre le dita come guida visiva quando tagli i capelli, perchè saranno molto più facili da lavorare rispetto al doversi destreggiare con un pettine in una mano e le forbici nell'altra. La larghezza delle dita inoltre ti  proteggerà anche il viso dalle forbici appuntite. 


3.Taglia la lunghezza

Tieni le forbici orizzontalmente nella mano opposta e taglia i capelli che pendono sotto le dita. Taglia questi come se stessi tagliando un pezzo di carta, in due o tre tagli. Per essere al sicuro, taglia sempre meno di quanto pensi, mantenendo la frangia appena sotto la fronte. Se si tratta di un ciuffo allora tieni le dita in quell'angolazione, appoggiandole a livello della fronte. Ancora una volta, usa le dita come guida e taglia i capelli sotto quella linea, e con quell'angolazione.


4.Ammorbidisci la linea

Ora che hai la lunghezza che vuoi, afferra di nuovo la sezione della frangia con le tue dita e, tenendo le forbici in verticale, taglia le piccole forme a V nelle estremità. (Non esagerare, basta solo un po 'di quelle punte!) Questo darà alla frangia o al ciuffo  un po' di consistenza, e inoltre ammorbidirà la linea se non sarà venuta perfettamente diritta.