· 

I consigli per mantenere la cucina sempre in ordine

Queste piccole abitudini ti aiuteranno a mettere fine al disastro della cucina ... una volta per tutte.

I consigli per avere sempre una cucina perfettamente pulita

I segreti di una cucina sempre perfettamente pulita

La cucina è una di quelle stanze che non è facile mantenere sempre pulita e una di quelle dove si accumula maggiormente lo sporco. Piatti sporchi, briciole e spazzatura  spesso si accumulano infatti fino a raggiungere una massa critica. Quindi, ti sottoponi a un tour de force per sistemarla. Rimane pulita per un paio di giorni, e poi il ciclo si ripete.Se vuoi essere più efficiente, evitare di perdere tempo e stancarti troppo , ma allo stesso tempo avere sempre una cucina perfettamente pulita puoi farlo organizzandoti. E sarà più semplice di quanto non possa sembrarti.

Inizia subito a seguire queste regole quotidiane di pulizia della cucina, e la tua cucina sembrerà sempre più ordinata. Una volta che questi semplici passaggi faranno parte della tua routine quotidiana avrai risolto il problema maggiore della pulizia della casa: quello della cucina.

1.Tieni a portata di mano tutto quello che ti serve per pulire

Per semplificare l'adozione di tutte queste abitudini, ti consigliamo di tenere a portata di mano tutto quello che ti serve per pulire. Ricorda di tenere sotto il lavello della cucina anche un deodorante naturale alla lavanda, e lascia un panno per la pulizia dedicato alla pulizia veloce del piano cucina e degli elettrodomestici su un gancio o su porta asciugamani. Quando la pulizia degli elementi essenziali è facile da raggiungere, avrai una scusa in meno per procrastinare. 

2.Metti subito i piatti sporchi in lavastoviglie

È un problema comune in cucina: lasciare che i piatti si accumulino finché non hai altra scelta che lavarli o caricare la lavastoviglie. Per evitare questo problema, prendi l'abitudine (e coinvolgi la tua famiglia nel fare altrettanto) di mettere i piatti sporchi direttamente nella lavastoviglie, evitando di accumularli nel lavello.

Naturalmente, per renderlo possibile, dovrai adottare anche l'abitudine di svuotare la lavastoviglie non appena è pulita. Se mandi la lavastoviglie di notte, svuotala ogni mattina.

3.Pulisci il piano della cucina dopo ogni pasto

Quante volte hai bisogno di pulire i piani di lavoro della cucina dipende da quanto spesso cucini. Ma come regola generale, puliscili ogni volta che prepari un pasto per tenere a bada sporco e insetti.

4.Porta via la spazzatura ogni giorno

Soprattutto se cucini spesso (e non fai il compost), dovrai assicurarti che non ci siano residui di cibo nella spazzatura della tua cucina per più giorni. Non solo cominceranno a puzzare, ma potranno attirare parassiti.

5.Controlla il frigorifero prima di portare via la spazzatura

Dai sempre un'occhiata all'interno del frigorifero prima di buttare fuori la spazzatura della cucina. Se noti qualche prodotto scaduto o qualche formaggio ammuffito, buttalo nel cestino.

6.Metti in cucina solo tappeti lavabili

I tappeti possono aiutare a rendere più accogliente la cucina, ma sono anche magneti per sporco e briciole. In questa stanza, scegli solo opzioni lavabili in lavatrice. E lavali almeno una volta alla settimana.

7.Metti a mollo pentole e padelle mentre mangi

Per mantenere la tua cucina pulita ogni giorno, dovrai spezzare tutte le cattive abitudini che tendono a renderla più sporca. Una cosa comune: lasciare che pentole e padelle sporche con il cibo cotto sedimentino mentre mangi. Dopo cena, il compito di ripulire tutto pulito sembra così scoraggiante, che nessuno potrebbe biasimarti per averlo evitato.

La soluzione: prendi l'abitudine di lasciare che pentole e padelle si impregnino di acqua tiepida e saponata mentre mangi. Quando il pasto è finito, le padelle dovrebbero essere molto più facili da pulire.


Altri articoli che potrebbero interessarti

CASA

Il Filodendro è una delle piante più scenografiche e semplici da mantenere

STYLE

La borsa etica preferita da Meghan Markle

ALIMENTAZIONE

5 cocktail che fanno subito estate

LIFE

Le regole della

comunicazione via mail