· 

L'acido lattico preserva la gioventù della pelle

Tutto quello che devi sapere sull'acido lattico, l'alfa idrossi acido che cambierà la tua pelle.

L'acido lattico preserva la gioventù della pelle

Con così tanti ingredienti per la cura della pelle nei negozi e on line, tenere traccia dei prodotti anti-invecchiamento che promettono di regalarci una pelle perfetta è praticamente un lavoro. A noi come sapete piace sperimentare e provare prima di consigliare, e recentemente abbiamo provato l'acido lattico, che è risultato essere uno dei migliori ingredienti per stimolare la pelle e rigenerarla.

Cos'è l'acido lattico?

L'acido lattico è un alfa idrossi acido (AHA) derivato da zuccheri a base di latte. In poche parole, è un delicato esfoliante chimico che penetra negli strati superiori della pelle. L'acido lattico in realtà non è nulla di così nuovo o rivoluzionario, perchè è popolare da secoli. (ricordate di Cleopatra che faceva il bagno nel latte e che con il latte si puliva anche il viso?).

L'acido lattico è uno dei migliori prodotti rigeneranti la pelle perchè è più tollerato anche dalle pelli sensibili e meno irritante dell'acido salicilico, ma come questo, può essere usato per curare l'acne comune e la rosacea della pelle. 

Come funziona esattamente?

L'acido lattico agisce stimolando la superficie della pelle per interferire con i legami tra le cellule. Quando si verifica questo processo, l'acido lattico favorisce il ricambio cellulare e l'esfoliazione naturale della pelle, eliminando le cellule morte,  e lasciando la carnagione più luminosa.

Dove lo si trova?

La maggior parte dei prodotti per la cura della pelle che contengono acido lattico combinano l'AHA con altri potenti ingredienti attivi, come il retinolo o l'acido ialuronico. La combinazione ha dimostrato di essere incredibilmente utile per trattare l'iperpigmentazione della pelle, poiché l'acido lattico aiuta anche efficacemente a sbiadire le macchie scure. Un prodotto popolare confezionato con acido lattico è l'acido lattico ordinario 10% + HA 2%,un siero anti-invecchiamento che combina l'acido lattico con l'acido ialuronico. La combinazione è particolarmente indicata per chi ha la pelle secca, poiché esfolia delicatamente lo strato esterno della pelle mentre attira l'umidità.

L' acido lattico si trova anche nei peeling chimici,che potrete trovare in commercio anche in comode salviettine monouso, che combinano l'acido lattico con gli acidi glicolico, malico e salicilico, e  sono formulate per essere utilizzate quotidianamente, in modo da poter ottenere i migliori benefici.

Va bene per tutti i tipi di pelle?

L'acido lattico è utile per tutti i tipi di pelle, tuttavia  può aumentare la sensibilità generale della pelle. Evita arrossamenti e irritazioni iniziando con una piccola quantità di acido lattico per valutare come reagiscono viso e collo.

Con che frequenza andrebbe usato per vederne gli effetti?

I prodotti a base di acido lattico devono essere usati una o due volte a settimana, al massimo. Potrebbe anche essere necessario eliminare altri prodotti mentre lo usate, soprattutto altri esfolianti, come i retinoli. Leggete comunque attentamente le etichette dei prodotti e optate per detergenti delicati e idratanti quotidiani quando utilizzate un prodotto a base di acido lattico.Come risultato, se lo userete quotidianamente, la vostra pelle diventerà probabilmente più suscettibile al sole. Per aiutare a combattere le scottature e i danni alla pelle, proteggete quindi il viso con la protezione solare.