· 

I consigli utili per non rovinarti il colore ai capelli

Proteggi il colore dei tuoi capelli con questi semplici suggerimenti,per mantenerlo più a lungo possibile nonostante l'estate. 

Trucchi per mantenere più a lungo possibile il colore dei capelli

Come mantenere il colore dei capelli

Non c'è niente di più bello sui capelli che un colore appena fatto. La tonalità è vibrante e ti fa sentire bene, ma purtroppo con i giorni tende a rovinarsi a causa di diversi fattori esterni che tendono a sbiadirlo e a rovinarlo. E dal momento che tingersi i capelli richiede tempo oltre che soldi, la cosa che ci preme è quella di mantenerlo più a lungo possibile. Fortunatamente ci sono molte cose che puoi fare per questo scopo.E  solo se conosci il nemico lo puoi combattere. Vediamo pertanto i 5 nemici primari del colore. 

1.L'Acqua

L'acqua è il nemico numero uno dei capelli. Non lava solo i capelli infatti, ma lava via anche il colore e il rosso è di gran lunga il colore a cui dovrai fare più attenzione perchè è quello che in assoluto sbiadisce di più con il lavaggio. Senza contare che l'acqua può contenere anche minerali duri che rovinano i capelli e che li opacizzano oltre a sbiadirne il colore.L'opzione migliore è semplicemente ridurre la frequenza con cui lavi i capelli.Ma dal momento che è più facile a dirsi che a farsi, puoi anche proteggere il colore rivestendo i capelli con un trattamento apposito prima di entrare in doccia.Inoltre, puoi usare l'acqua un po' meno calda, perchè più l'acqua è calda e più lo strato esterno dei capelli (cuticola) si aprirà, facendo scivolare via il colore.

2.Lo Shampoo

Questo va di pari passo con l'acqua poiché lo shampoo serve per lavare i capelli, ma non tutti gli shampoo sono uguali e alcuni agenti di pulizia come i solfati, possono eliminare il colore. Il primo suggerimento come per l'acqua, è quello di ridurre la frequenza dei lavaggi, il secondo è quello di scegliere un prodotto apposito, formulato per capelli colorati, e privo di solfati.

3.Il calore

Qualsiasi tipo di calore apre la cuticola dei capelli, il che aumenta la probabilità di danni e sbiadimento del colore, in particolare rovina anche le sfumature e i colpi di sole. Quello che puoi fare è ridurre la temperatura del phon quando asciughi i capelli, e in ogni caso prima di usare phon o piastre dovresti proteggere i capelli con un prodotto termoprotettore.

4.Il sole

Per quanto riguarda il sole,al problema del calore si aggiunge anche quello dei raggi UV. Sai già che fanno male alla pelle, ma creano problemi anche ai capelli e di certo ne rovinano anche il colore, causando sbiadimenti e variazioni di tonalità.I cappelli e i foulard sono ottimi strumenti di prevenzione che dovresti usare al mare o comunque quando esponi i capelli al sole, ma esistono anche molti prodotti per lo styling che contengono agenti protettivi UV. E se non vuoi acquistare un prodotto apposito per i capelli, puoi anche spruzzare sui capelli un po' dello spray solare che usi sul corpo.

5.Il Cloro

Mentre le bionde sono particolarmente inclini a cambiamenti di colore dei capelli indotti dal cloro (che potrebbero virare al verdastro), il cloro può purtroppo sbiadire e cambiare qualsiasi tonalità. Prima di tuffarti in piscina per proteggere i capelli ti consigliamo di mescolare balsamo ed acqua in un flacone spray e di spruzzare la miscela su tutti i capelli. Si creerà così un rivestimento protettivo che ridurrà al minimo la quantità di cloro che penetrerà nel fusto del capello. Altrettanto importante è sciacquare prima possibile i capelli con acqua fresca una volta fuori dalla piscina.


Altri articoli che ti potrebbero interessare

FESTE

5 cocktail che fanno subito festa

CASA

Il Filodendro è la pianta più scenografica e semplice da curare

CASA

L'Hueso è un museo ristorante messicano che ti lascerà senza parole

CASA

Lo stile minimalista 

giapponese è semplice

ed essenzialmente

utile