· 

Mantieni i piedi sempre in forma con tre esercizi al giorno!

L'età lascia i segni su tutto il corpo,piedi compresi. E i piedi ci accompagnano ogni giorno e sopportano il peso del nostro corpo ogni giorno ma non ne abbiamo sempre cura come dovremmo. Hanno bisogno di massaggi, pediluvi, pedicure e anche di ginnastica apposita, oltre che di scarpe comode. Con i consigli degli esperti vi forniamo tre semplici esercizi da fare ogni giorno per mantenere i piedi flessibili e privi di dolori.

I tuoi piedi e i loro muscoli, fanno un sacco di duro lavoro durante il giorno, sia che tu porti i tacchi alti, o le scarpe da ginnastica.Inoltre, quando invecchiamo, i nostri piedi iniziano a mostrare la loro età, come tutto il resto del corpo, per cui sarebbe saggio averne un po' più di cura.Uno dei problemi più comuni del piede è il "piede piatto", che può causare problemi come borsiti, e fascite plantare, condizioni piuttosto dolorose.Ma anche per chi non ha particolari problemi, allungare i piedi, ma soprattuto i muscoli posteriori della coscia e i polpacci, può essere di grande aiuto per avere piedi sani e forti, e di particolare aiuto se si hanno i "piedi piatti".Vediamo tre semplici esercizi da fare ogni giorno, per promuovere la salute dei piedi e anche della schiena.

1.Allungamenti

Ovviamente, la chiave per i piedi sani non è tutta nelle gambe.

Ci sono muscoli intrinseci nei piedi che muovono le dita dei piedi, tra le ossa metatarsali, e che impediscono alle dita dei piedi di contrarsi, che alla fine si trasformano in dita dei piedi a martello. Con l'avanzare dell'età, i muscoli tra le dita dei piedi diventano più deboli, quindi allungarli può rallentarne il deterioramento.

Pensa al tuo piede come una mano e allarga le dita dei piedi come faresti con le dita, aprendole e rimettendole insieme. esegui questo semplice esercizio da otto a dieci volte per due o tre volte al giorno.

2.Stretching

Uno dei migliori esercizi per i tuoi piedi è in realtà il tuo quotidiano allenamento cardio.

Ci sono due muscoli del polpaccio che si incontrano alla caviglia per formare il tendine di Achille, il soleo e il gastroc, e che sono responsabili del movimento del piede.Questi muscoli sono notoriamente stretti, quindi il modo migliore per scioglierli è con il classico allungamento del corridore, idealmente dopo l'allenamento, quando i muscoli sono "caldi".

Appoggiati al muro con la gamba anteriore piegata e la gamba posteriore tesa dietro di te. Prova a mettere il tallone della tua gamba posteriore a terra, quindi tienilo premuto per 30 secondi su ciascun lato per ottenere un allungamento più profondo. Questo semplice esercizio può essere fatto come parte integrante  della tua routine stretching post-allenamento o anche mentre ti lavi i denti.

3.Stretching del mattino

Se ti svegli spesso con gambe e piedi rigidi, prova questo esercizio prima di alzarti dal letto.

In posizione seduta, posiziona la parte centrale di una cinghia non elastica sul fondo dell'avampiede. Puoi usare una cintura di pelle, una cinghia da yoga o anche un asciugamano .Con un ginocchio leggermente piegato e la schiena dritta, tira delicatamente la caviglia fino a sentire una trazione nella parte posteriore del polpaccio. Tieni premuto per circa 20 secondi su ciascun lato e cerca di non far rimbalzare la gamba. 

Piega ed estendi lentamente il ginocchio per 20 secondi su ciascun lato. Infine, con la gamba estesa, piega il busto verso il ginocchio per ottenere un allungamento del tendine del ginocchio.

Vedrai che con l'allenamento e la cura costante delle tue preziose e poco considerate estremità, potrai annullare alcuni dei danni causati dall'attività e dall'età, mantenendo piedi sani e indolori per gli anni a venire.


Altri articoli che potrebbero interessarti

STYLE

Come mantenere i capelli giovani e forti

ALIMENTAZIONE

L'acqua alcalina fa davvero bene alla salute?

CASA

7 semplici idee per una casa più rilassante

LIFE

Tutto quello che non

dovresti mai scrivere su whattsapp