· 

Meglio acquistare cibo biologico o a km 0?

È meglio acquistare prodotti coltivati localmente, i cosiddetti a km 0 o biologici?

La primavera è la stagione in cui si hanno a disposizione più mercati locali e più voglia di passeggiare all'aperto alla ricerca di fattorie dove acquistare frutta e verdura non lontani da casa. Tuttavia a volte abbiamo il dubbio se quello che acquistiamo è davvero sano anche se prodotto localmente. Sicuramente i mercati degli agricoltori sono una grande opportunità per sostenere le imprese agricole locali e i piccoli produttori di alimenti, anche se possono costare ovviamente un po' di più rispetto ai prodotti acquistati nelle grandi catene di distribuzione. E il prezzo sale ancora di più se i prodotti sono biologici. Quindi, quando vale la pena spendere soldi extra per i prodotti coltivati localmente  dai contadini e quando invece scegliere esclusivamente bio? E cosa significa realmente l'etichettatura biologico?

Meglio bio o km 0?

In molte città, i mercati dei contadini locali si trovano solo nei fine settimana, il che significa che potrebbe essere necessario pianificare i pasti in anticipo per sapere cosa comprare ed evitare sprechi. Tutto quello che acquisti nei mercati locali di solito viene raccolto entro un giorno o due da quando viene venduto, il che significa che  frutta e verdure sono più fresche di quelle che trovi al supermercato.Il sapore sarà diverso e dai contadini potrai anche ricevere informazioni e suggerimenti utili per preparare i prodotti freschi che acquisti.

In termini di scelta tra bio e non, ci sono alcuni alimenti che sono completamente sicuri da acquistare non bio e potrai anche risparmiare, ma è importante sapere che cosa puoi acquistare senza preoccuparti che sia biologico. La regola generale è che tutti i prodotti che hanno una buccia che dovrai togliere non hanno bisogno di essere bio, perchè è proprio nella buccia che si raccolgono la maggior parte dei prodotti chimici. Dalle pannocchie di mais, alle zucchine, alle cipolle, all'aglio, all'ananas, e all'avocado non preoccuparti e non temere per la tua slaute anche se non sono strettamente biologici. I prodotti invece che hanno una buccia edibile, come i frutti di bosco, le verdure a foglia verde, le patate se non togli la buccia, o le mele , sarebe meglio che fossero biologiche e vale quindi la pena spendere qualche euro in più., per non ingerire pesticidi che sono dannosi per la salute.Ovviamente, l'acquisto di alimenti biologici e coltivati localmente è sempre la scelta migliore e ormai sono sempre di più i produttori locali che utilizzano i criteri dell'agricoltura biologica.

Perchè dovresti acquistare bio

Il motivo principale per acquistare prodotti biologici è il fatto che i tuoi frutti e verdure conterranno meno residui di pesticidi sintetici rispetto ai prodotti non biologici. L'AIAB è l'unica organizzazione che può etichettare ufficialmente il cibo come biologico, il che significa che i prodotti con quel marchio hanno subito un rigoroso processo di approvazione. Mentre i prodotti biologici di solito hanno un prezzo più alto, gli agricoltori biologici stanno anche riducendo l'impatto ambientale  facendo affidamento sulla rotazione delle colture e sui fertilizzanti naturali piuttosto che sulle sostanze chimiche sintetiche. Non ti limitare a scegliere solo frutta e verdura biologica ma pensa anche alla carne, perchè quello che gli animali mangiano andrà a finire nel tuo organismo. Meno antibiotici sono importanti per la nostra salute oltre che per quella degli animali stessi.

E perchè scegliere i mercati a km 0

La parte migliore dello shopping nei mercati locali otre al supporto che puoi dare agli agricoltori, è il rapporto umano che si crea quando si ha a che fare direttamente con i produttori, che è qualcosa che abbiamo completamente dimenticato rifornendoci nelle grandi catene di supermercati. Inoltre, spesso nei mercati i venditori ti consentono spesso di assaggiare quello che desideri acquistare.

Acquistare sul mercato di un agricoltore significa anche ridurre l'impronta di carbonio, perché i prodotti non devono essere spediti a un rivenditore.Ricordati di portarti sempre dietro in ogni caso una  borsa riutilizzabile  per ridurre l'uso della plastica.


Altri articoli che potrebbero interessarti