· 

I diversi modi di preparare il bacon

Il bacon di per sè è molto grasso ma è indubbiamente appetitoso e se usato con parsimonia può insaporire un'insalata o un sandwich e aggiungere un valore proteico. Ma come cuocerlo nel migliore dei modi? Si può cuocere in padella o nell'acqua, dipende dal risultato che vogliamo ottenere. Scopriamo i diversi metodi di cottura del bacon e le ricette più salutari per gustarlo di tanto in tanto senza sensi di colpa.

Ognuno di noi ha le sue preferenze in fatto di bacon. C'è chi lo ama più morbido e chi più croccante. Il consiglio è quello di non aggiungere grassi in cottura in quanto il bacon è di per sè molto grasso e tenderà a cuocersi nel suo stesso grasso.

Uno dei modi meno tradizionali di cuocere il bacon è quello di cuocerlo in acqua. Questo tipo di cottura, sorprendentemente lo mantiene morbido all'interno e croccante all'esterno, e inoltre il grasso si riversa nell'acqua di cottura, pertanto una volta che l'acqua sarà evaporata, la pancetta continuerà a cuocersi nel proprio grasso che sarà ridotto.

Si può cuocere con un maggiore o un minore quantitativo di acqua: nel primo caso il bacon viene ricoperto completamente dall'acqua, mentre nell'altro si mette solo un po' di acqua nella padella.In entrambi i casi la cottura può avvenire sia a caldo che a freddo.

Vediamo la pratica per ogni metodo.

Cuocere il bacon in immersione

Mettete il bacon in una padella e ricopritelo completamente con l'acqua. I tempi di cottura saranno più lunghi perchè dovrete aspettare che l'acqua evapori completamente prima che il bacon cominci a diventare croccante.

Se non avete molto tempo a disposizione, il consiglio è quello di cuocerlo con un ridotto quantitativo di acqua.

Cuocere il bacon con poca acqua

In questo caso basteranno solo un paio di cucchiaiate di acqua. In due minuti sarà evaporata quindi i tempi di cottura del bacon saranno notevolmente ridotti e il bacon risulterà inoltre più croccante rispetto al metodo in immersione.

Cottura del bacon in padella

Questo è il metodo tradizionale di cottura del bacon che produce certamente più schizzi, ma in termini di risultato e di gusto rimane comunque il migliore.Infatti il bacon cotto con il metodo tradizionale rimane più croccante.

Rispetto al gusto all'assaggio dei tre metodi, nel primo il bacon perde molto il suo sapore salato, nel secondo il sapore rimane pressochè inalterato, mentre nel metodo tradizionale di cottura in padella il gusto è decisamente il migliore e il più equilibrato.

Pertanto, per quanto il metodo di cottura in acqua sia diventato molto di moda ultimamente, se ci limitiamo a mangiare il bacon di tanto in tanto conviene utilizzare il metodo tradizionale, e nel caso in cui lo preferiate un po' più tenero potrete comunque spruzzare un po' di acqua sulla pancetta durante la cottura.


Altri articoli che potrebbero interessarti: