· 

L'alimentazione Kosher è più sana? Le origini di un regime alimentare antico come il mondo

La tendenza a mangiare kosher si sta allargando anche a chi non è ebreo perchè i cibi kosher sono strettamente controllati e più salutari.

La parola "kosher" ha a che fare con le leggi religiose che specificano ciò che gli ebrei osservanti possono e non possono mangiare e in che modo questi cibi devono essere preparati e usati. Kosher non è uno "stile" alimentare. Con specifiche eccezioni (maiale, molluschi, roditori, rapaci), quasi ogni cibo può essere kosher se viene preparato secondo le regole religiose. E, contrariamente a quanto alcuni credono, la parola "kosher" non significa che il cibo è stato benedetto da un rabbino, ma che è prodotto da una filiera controllata e certificata da un rabbino seguendo le regole delle Kashelrut ossia le regole dell'alimentazione ebraica.Negli ultimi anni c'è stato un boom delle vendite di cibi kosher grazie alla qualità superiore rispetto a quello che è altrimenti disponibile nei supermercati. Circa la metà di tutti i clienti dichiara di scegliere cibo kosher perché lo considera più salutare di altri alimenti e circa un terzo lo fa perché pensa che il cibo kosher sia più sicuro.Quindi il kosher è oggi diffuso largamente anche tra i non ebrei.

In una certa misura, i cibi kasher possono essere più sicuri e quindi più sani di altri prodotti. Questo perché le rigide regole in base alle quali vengono prodotti e certificati richiedono un controllo e un monitoraggio più ravvicinati. Ad esempio, le leggi kosher proibiscono agli ebrei osservanti di consumare insetti, il che significa che prima di confezionare verdure, frutta e cereali devono prima essere attentamente controllati per assicurarsi che non contengano insetti.

 

Se stai cercando di evitare determinati alimenti, ad esempio i latticini, non dovrai inoltre preoccuparti di ingerire accidentalmente latticini con il cibo kosher perchè le leggi delle Kasherut  proibiscono di mescolare carne e latticini e richiedono che i prodotti caseari caseari e le carni vengano lavorate separatamente. L'attrezzatura utilizzata per i latticini non viene inoltre mai utilizzata per le carni. I pesci devono essere infine preparati su attrezzature che non sono mai state in contatto con alimenti non kasher.Se sei allergico ai crostacei, inoltre sappi che la Kasherut proibisce agli ebrei di mangiare qualsiasi tipo di mollusco. I vegani possono essere sicuri che i prodotti kosher non contengano latte o carne (cercate quelli etichettati "pareve" o "parve") e  che non sono venuti in contatto con le attrezzature utilizzate per i latticini o le carni. Se sei allergico ai latticini e hai voglia di salame o hot dog, puoi star sicuro che questi prodotti non sono prodotti conservati con lattosio, come nel caso di molti salumi non kosher.

 

Tutto questo fa si che gli alimenti kosher siano in qualche modo più sicuri rispetto ad altri, ma questo non significa che puoi ingozzarti di cibo kosher, perchè anche una dieta a base di alimenti kosher per essere totalmente salutare dovrà essere equilibrata da un punto di vista nutrizionale e di scelte, includendo più cereali integrali, frutta e verdura e meno prodotti di origine animale. Le regole di una sana alimentazione che puoi fare con altri cibi ma con la sicurezza in più del controllo e della certificazione kosher.