· 

Focus sulla Festa di San.Patrizio, e le sue origini

Il giorno di San Patrizio sarà il 17 di marzo di domenica. Vediamo qualche curiosità su questa festa celebrata in tutto il mondo, e di recente anche in Italia.

San Patrizio morì nel V secolo e la prima celebrazione del giorno di San Patrizio si svolse negli Stati Uniti. La popolare celebrazione irlandese del santo patrono della nazione è comunemente abbreviata in St. Patty's Day. Il St. Patrick's Day 2019 in arrivo domenica 17 marzo, può essere celebrato in molti modi diversi, anche se indossare il colore verde e la tradizione di darsi dei "pizzicotti" rimangono tra le più diffuse.E' comunque un modo come un'altro per aggiungere un giorno di festa al nostro calendario, e particolarmente speciale se in famiglia avete qualcuno che porta il  nome del santo in quanto sarà il loro onomastico. La festa è comunque una festa irlandese e il nome Patrick deriva dal gaelico Pàdraig, anche se nel caso della festa viene comunemente abbreviato con Patty o addirittura Paddy, che considerate le origini irlandesi è probabilmente più appropriato.

Nella lingua parlata, e soprattutto con l'accento americano, dove la festa è particolarmente sentita, e dove come in Irlanda, la birra scorre a fiumi, St. Patty e St. Paddy suonano quasi identici.Le celebrazioni della festa ormai si sono allontanate molto dalle loro radici, però il colore verde e il simbolo del trifoglio, chiamato shamrock o del rarissimo quadrifoglio, sono un indiscusso e inconfondibile simbolo irlandese che viene associato alla fortuna ed è un emblema di appartenenza all'Irlanda in tutto il mondo dove sono presenti delle comunità irlandesi, così come alcune delle pietanze che si mangiano in questa giornata di festa, dagli snack per i bambini, ai buonissimi dolci irlandesi.

Il trifoglio deve le sue origini per l'appunto a San Patrizio che sembra che lo adoperò verso il V secolo, proprio per diffondere tra gli irlandesi il concetto cristiano della Trinità: i racconti tramandano che il Santo, abbassando lo sguardo verso il suolo, vide un trifoglio che raccolse, e utilizzò come metafora del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. La scelta cadde sul trifolgio, non solo perchè l'Irlanda ne è ricca, ma anche perchè anticamente la natura e la sua osservazione erano alla base delle religioni.La vita di San Patrizio resta avvolta dalla leggenda. Rapito dai pirati irlandesi all'età di 16 anni, fu venduto come schiavo al re dell'atuale Irlanda del Nord, dove apprese la lingua gaelica e la religione celtica. Fuggito dalla corte, fece ritorno alla Chiesa Cristiana divenendo diacono e raggiunta la Gallia, fu consacrato vescovo da San Germano d'Auxerre. Basandosi sulla tradizione che collega l'origine del trifoglio a San Patrizio, si comprende perchè chi festeggia oggi questa festa, porta durante la ricorrenza, insieme alla tradizionale croce, una singola foglia di trifoglio. All'inizio le croci che venivano usate durante la festività erano rosse, poi furono trasformate nelle attuali croci verdi, non solo per il colore del trifoglio, ma anche perchè la croce rossa rimandava alla detestata egemonia inglese.

Simbologia del trifoglio

Il trifoglio, oggi associato alla festa di San Patrizio, era già un simbolo importante e riconosciuto presso i Druidi Celti. Alla pianta erano infatti attribuite proprietà curative e profetiche, senza ovviamente trascurare l'importante significato nella numerologia antica, o ghematria , il numero 3, numero sacro e dotato di poteri mistici. Un numero ricorrente anche nella Bibbia, e in altre tradizioni come indice di unità, della divinità e dell'equilibrio tra le diverse energie. Per quanto riguarda l'interpretazione più "pratica" per così dire, il trifoglio in Irlanda era anche una importante fonte di sostentamento per il bestiame e dunque immagine e simbolo di abbondanza, fertilità e stabilità.Il trifoglio rappresentava infine il simbolo della ribellione e dell'indipendenza dalla Corona Britannica durante il regno della Regina Vittoria (1837-1901), ed era divenuto motivo di orgoglio nazionale e indossato su abiti militari e civili.

 

Il quadrifoglio come simbolo di fortuna

Il quadrifoglio ha una fogliolina in più rispetto al trifoglio, e si trova molto raramente. Questo ha fatto si che divenisse simbolo di fortuna, e secondo l'antica tradizione irlandese, ben 4 fortune, una associata ad ogni foglia: rispetto, abbondanza, amore e salute. Per i Druidi, il quadrifoglio era un mezzo efficace per tenere lontani gli spiriti maligni e sempre secondo le antiche tradizioni, mettere un quadrifoglio sotto il cuscino favorirebbe dei bellissimi sogni.