· 

Come scegliere un buon paio di leggings

Di Maria Vittoria Brandolini

Trovare il paio di leggings perfetti può essere più difficile che trovare un ago in un pagliaio. Per quanto questi pantaloni siano i preferiti dalle celebrities americane che per prime li hanno sdoganati dalle palestre per mostrarceli in tanti diversi look, spesso non è proprio così facile trovare il leggings che meglio si addice alle nostre forme.

In generale quali caratteristiche dovrebbe avere un buon paio di leggings?

Non dovrebbero essere troppo stretti per non darti l'effetto salsiccia, e neppure troppo leggeri e trasparenti da farti sentire nuda.

Dovrebbero essere comodi,consentirti di piegarti senza provocarti infiammazioni nell'area de genitali, e non darti fastidio mentre cammini. inoltre, un buon paio di leggings deve sapere accompagnare i fianchi e possibilmente modellare pancia e glutei.

In più dovresti sceglierli in un tessuto che permetta alla pelle di respirare, non darti sensazione di soffocamento e neanche calare e costringerti a tirarli su costantemente se ti stai allenando! I preferiti sono quelli opachi rispetto ai tessuti lucidi, perchè hanno un'effetto visivo migliore soprattutto se non sei un grissino, e quelli realizzati con tecnologie e tessuti innovativi, capaci di modellare la figura e i punti critici del corpo, come pancia, glutei e fianchi, e apportare allo stesso beneficio alle gambe e alla circolazione, sia che tu li indossi per fare sport o per eseguire la tua sessione di yoga quotidiana, sia che li usi per andare in ufficio, o come accade sempre più spesso in qualsiasi altra occasione.