· 

Fai splendere il lavello della cucina con il bicarbonato di sodio

Pulire il lavello di acciaio inox della cucina può essere frustrante, perchè facilmente rimane opaco e spesso rimane nonostante gli sforzi, ricoperto da una patina di sporcizia che si raccoglie nel tempo e che insieme ai residui di calcare (soprattutto se l'acqua della tua zona è dura)lo renderanno opaco. Per mantenere il lavello pulito e brillante puoi fare a meno di tanti prodotti chimici dannosi per te, per l'ambiente e per l'aria che respiri, e procedere con dei sistemi di pulizia naturali ed economici.Basterà fare questa pulizia profonda una volta al mese e vedrai che il tuo lavello sarà sempre perfettamente pulito! Di seguito troverai l'occorrente al quale devi soltanto aggiungere il tuo prezioso "olio di gomito" che ti servirà per strofinare.

1.Cosa ti serve

Ecco come pulire il tuo lavello d'acciaio

  1. Inizia rimuovendo gli avanzi di cibo dal bacino e pulisci lo scarico. Risciacqua il lavandino, usando il tubo per spruzzare l'acqua se il tuo rubinetto ne è provvisto.
  2. Cospargi abbondantemente il bicarbonato di sodio su tutta la superficie del lavandino in modo da ricoprirlo interamente con uno strato sottile. Assicurati di coprire anche le pareti del lavandino.
  3. Usando una spugna o un panno morbido, inizia a lucidare il lavandino con il bicarbonato di sodio, che agisce come un agente  leggermente abrasivo, ma che non graffia l'acciaio inox del lavello.
  4. Taglia a metà un limone e spremine metà sul bicarbonato di sodio. Con l'altra metà strofina sopra al bicarbonato di sodio. Ti aiuterà nel processo di pulizia, nella disinfezione e ti aiuterà inoltre a deodorare il lavello.
  5. Quando hai finito di strofinare, versa l'aceto bianco sul bicarbonato di sodio. Si creerà una reazione chimica di cui noterai l'effervescenza, ma non ti preoccupare! E' solo un sintomo del processo di pulizia naturale che sta avvenendo! L'aceto inoltre scioglierà bene il bicarbonato di sodio impedendo che la polvere residua possa creare intasamenti negli scarichi. ( cosa improbabile ma sempre meglio prevenire). Risciacqua accuratamente il lavandino.
  6. Per un risultato davvero perfetto asciuga il lavello, e versa su un panno morbido o un tovagliolo di carta una goccia di olio d'oliva e strofina il lavello. Vedrai che risultato pulito, brillante e amico della salute e dell'ambiente! 

Vuoi eliminare tutti i tuoi detergenti chimici e respirare aria davvero "pulita"? Leggi tutti i modi naturali per pulire la casa!