· 

Non devi rinunciare alla classe di un buon abito ma scegli aziende etiche!

Focus su Stella McCartney

di Maria Vittoria Brandolini

Stella McCartney
Stella McCartney

Lusso, e moda non devono spaventare chi ha scelto di fare scelte etiche e sostenibili nella propria vita, perchè ci sono designer che per quanto costosi hanno fatto della qualità, dell'etica e della sostenibilità i loro valori aziendali.Intanto a volte spendere di più e investire in un buon brand può essere conveniente alla lunga perchè i capi  durano nel tempo, e inoltre contribuisci ad incrementare marchi fashion che lavorano con metodi di produzione progressivi e invenzioni tessili innovative. Il lusso non è per forza contrario alla sosteniblità anzi, ci sono sempre più brand importanti e conosciuti a livello internazionale che si stanno impegnando a favore dell'ambiente, e contro la crudeltà e lo sfruttamento.Per esempio eliminando la pelliccia e la pelle dalle loro collezioni, usando cashmere riprogettato e/o di provenienza etica, cotone biologico e tessuti riciclati.

 

E' il caso di Stella Mc Cartney, designer di lusso "british" che ha da sempre creato capi moderni naturali e utilizzato materiali alternativi e tecnologie all'avanguardia.

Quando si parla di sostenibilità non si possono fare molti compromessi e la mission del marchio deve rimanere entro confini prestabiliti. Nel 2014 Stella McCartney ha introdotto Clevercare, un sistema semplice di etichettatura in cinque fasi per aiutare i consumatori a prendersi cura dei capi acquistati e a farli durare nel tempo. Il famoso brand inglese è attento all'ambiente in ogni fase del processo di progettazione. Membro della Ethical Trading initiative, il marchio seleziona attentamente i suoi fornitori, molti dei quali sono piccole imprese artigiane europee. Quando non progetta i suoi prodotti inoltre Stella McCartney collabora con numerose organizzazioni non governative e organizzazioni ambientaliste, tra cui Wildlife Works e Parley for the Oceans.

 

Vediamo una slide show delle creazioni della stilista per la prossima primavera/estate, in diretta dalle sfilate.