· 

Consigli utili per una gravidanza in salute!

1) Pianifica in anticipo

"Inizia a stare bene anche prima di rimanere incinta", consiglia Siobhan Dolan, M.D., M.P.H., consulente medico del March of Dimes e professore di ostetricia e ginecologia e salute delle donne presso l'Albert Einstein College of Medicine / Montefiore Medical Center di New York. (Già incinta? Fai tutte queste cose il prima possibile, e non preoccuparti.) Nel tuo elenco di cose da fare: inizia a prendere un multivitaminico giornaliero con almeno 400 microgrammi di acido folico, una vitamina B che aiuta a prevenire difetti del tubo neurale, come la spina bifida; smettere di fumare, bere alcolici e / o usare droghe ricreative.

 

Pianifica anche un controllo pre-concezione. Chiedi al tuo medico di rivedere i tuoi farmaci per la sicurezza della gravidanza; chiedi al tuo medico di testarti per le infezioni trasmesse sessualmente; assicurati che le tue vaccinazioni siano aggiornate; e avere eventuali infezioni o problemi di salute trattati correttamente.

 

2) Circondati di supporto 

Il supporto pratico ed emotivo può essere cruciale per aiutarti a stare in salute ed evitare l'ansia e la depressione prenatale. La tua cerchia potrebbe includere il tuo partner, i familiari, gli amici e i colleghi, un istruttore di parto o il medico o l'ostetrica.

 

È stato dimostrato che il supporto continuo durante il travaglio riduce il bisogno di farmaci per la cura della madre e il suo rischio di interventi, compresi i tagli cesarei, e di portare a una consegna più soddisfacente. È importante avere un caregiver comprensivo, ma anche cercare il sostegno di familiari e amici. Secondo un recente studio pubblicato su Clinical Psychological Science, ricevere molto sostegno emotivo dalla tua famiglia mentre ti aspetti aiuta a prevenire la depressione postpartum.

 

3) Trova il professionista giusto

"Scegli qualcuno che ti rispetta e vede la nascita come un processo sano e non una malattia", dice Raymond De Vries, Ph.D., membro del Centro di bioetica e scienze sociali presso la University of Michigan Medical School e autore di Una nascita piacevole (Temple University Press).

 

La scelta migliore è un OB-GYN o ostetrica con credenziali eccellenti che rispetti anche le tue opinioni e le tue scelte. Se la tua gravidanza è considerata ad alto rischio perché ti stai aspettando multipli, hai avuto precedenti complicazioni di gravidanza o di consegna, o ti sono state diagnosticate alcune condizioni mediche, tra cui diabete, obesità o pressione alta, è importante che il tuo medico di base  ha una relazione collaborativa con uno specialista in medicina fetale materna.

 

4) Conosci i segnali di allarme

Durante la gravidanza, sintomi apparentemente lievi possono segnalare qualcosa di serio; i segni includono vertigini, svenimento, mancanza di respiro, battito cardiaco accelerato, nausea e vomito, difficoltà a camminare, dolore o bruciore durante la minzione, visione offuscata, gonfiore pronunciato o diminuzione dell'attività fetale per più di 24 ore.

 

"Circa 1 bambino su 8 è nato prematuramente, quindi contatta immediatamente il tuo medico se soffri di sintomi come i crampi uterini che diventano più forti, il mal di schiena avvincente, il liquido amniotico e il sanguinamento vaginale", dice Nancy Green, MD, professore associato di clinica pediatria, divisione di ematologia, presso il Columbia University Center for Bioethics di New York.

 

Anche ottenere un vaccino antinfluenzale e controlli dentali regolari (saltare i raggi X, però); le infezioni gengivali non trattate sono state collegate a parti prematuri. Se si ammala, non prendere nulla che non sia stato corretto dal medico o dall'ostetrica.

 

5) Mangia bene (ma non per due)

La gravidanza è il momento per fare il conteggio delle calorie. Gli alimenti ricchi di sostanze nutritive essenziali come proteine, acido folico e ferro nutriranno te e il tuo bambino, e gli alimenti ricchi di fibre possono aiutare a prevenire la stitichezza. Così può bere molta acqua, che è anche necessario sostenere l'aumento del volume di sangue. Mangiare quattro o cinque mini pasti al giorno può aiutare a prevenire il bruciore di stomaco e mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue e prevenire abbuffate.

 

Evitare cibi che possono essere pericolosi durante la gravidanza, comprese le carni crude e i salumi; frutti di mare crudi; uova crude o poco cotte; formaggi molli non pastorizzati; e pesci di grandi dimensioni, come il pesce spada, che possono contenere alti livelli di mercurio e altre tossine. Inoltre, limitare il consumo di caffeina a 200 milligrammi al giorno, l'equivalente di circa 12 once di caffè.

 

6) Muoviti

Secondo l'American College of Obstetricians and Gynecologists, le donne incinte dovrebbero esercitare un minimo di 30 minuti al giorno, sei o sette giorni alla settimana, a meno che non abbiano ragioni mediche per non farlo. Lo stretching e l'esercizio regolari possono alleviare mal di schiena, stitichezza e nausea mattutina. Inoltre, avere un cuore e dei polmoni forti ti aiuterà a superare la tua prossima maratona: dare alla luce.

7) Stai al sicuro

"Gli infortuni sono la principale causa di morte materna durante la gravidanza", dice Andrea Gielen, Sc.D., direttore del Centro per la ricerca e la politica sulle lesioni alla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, le lesioni dei veicoli a motore sono la principale causa di morte e lesioni per le donne incinte. In un incidente, coloro che non indossano le cinture di sicurezza hanno tre volte più probabilità di perdere il loro bambino di quelli che sono allacciati.

 

Assicurati di regolare la cintura addominale sull'area del bacino e sui fianchi.

 

La seconda fonte più comune di lesioni traumatiche in gravidanza è la violenza domestica, dice Gielen. Le donne che subiscono abusi devono chiamare immediatamente la polizia.

 

8) Mangia bio

Riduci al minimo l'esposizione ai prodotti chimici, compresi quelli dei detergenti per la casa, solventi, vernici e prodotti di bellezza di uso comune. Evitare la polvere di piombo, che può essere generata durante le ristrutturazioni nelle case più vecchie. E evitare di bisfenolo-A (BPA), un estrogeno sintetico trovato in innumerevoli prodotti, tra cui contenitori di plastica e ricevute di registratori di cassa termica.

 

Evita il fumo passivo, evita la lettiera e il terreno del giardinaggio e acquista alimenti biologici il più spesso possibile per ridurre al minimo l'esposizione a pesticidi, ormoni della crescita e altre sostanze chimiche. Assicurati di lavare tutti i frutti e le verdure prima di mangiare: gli studi hanno collegato l'esposizione prenatale ai pesticidi ad un aumentato rischio di obesità, infertilità, disturbi da deficit di attenzione e problemi cognitivi nei bambini.

 

9) Controlla l'aumento di peso

Le attuali linee guida richiedono che le donne di peso normale guadagnino da 25 a 35 sterline, sottopeso donne fino a 40 sterline e donne sovrappeso da 15 a 25 sterline. Ma alla luce dell'epidemia di obesità, alcuni esperti mettono in discussione quest'ultima raccomandazione.

 

"La ricerca sta dimostrando che la maggior parte delle donne guadagna troppo peso durante la gravidanza", dice Raul Artal, M.D., professore e presidente del dipartimento di ostetricia, ginecologia e salute delle donne presso la Scuola di Medicina dell'Università di Saint Louis. Le mamme sovrappeso sono a maggior rischio di complicazioni durante la gravidanza, tra cui diabete gestazionale, ipertensione e preeclampsia. Sono anche più propensi a partorire bambini più grandi, a sottoporsi a lavori più complicati e ad avere sezioni cesaree.

 

Tuttavia, anche la gravidanza non è il momento della dieta, quindi non smettere di mangiare o iniziare a saltare i pasti.

 

10) Cerca aiuto per lo stress

Alcuni studi suggeriscono che lo stress grave o cronico può influire sul feto.

 

"Una donna su 10 sperimenta depressione durante la gravidanza", afferma Janet Rich-Edwards, Sc.D., M.P.H., direttore dell'epidemiologia dello sviluppo presso il Mary Conner Center for Women's Health e Gender Biology al Brigham and Women's Hospital di Boston. "Molti soffrono senza cercare il trattamento che potrebbe aiutare."

 

L'intimità è un ottimo antistress e la ricerca del Centro medico dell'Ohio State University conferma che, se non si hanno fattori di rischio per il parto prematuro o altre complicazioni, si può godere di una vita sessuale sana fino alla nascita.

 

Cose di cui non devi preoccuparti

1) Quello che hai bevuto prima della scomparsa del ciclo.

Ci vogliono circa sette giorni prima che l'ovulo fecondato impianthi nel tuo utero. La placenta inizia a svilupparsi circa 12 giorni dopo il concepimento, che è appena prima del ciclo. Prima di allora, non c'è scambio di sangue tra madre e bambino.

2) Quel malessere mattutino che è solo il segno dei bisogni del tuo bambino

Generalmente, nausea e vomito si attenuano entro la fine del primo trimestre. Durante gran parte di quel tempo, l'embrione e, più tardi, il feto prenderanno ciò di cui hanno bisogno (che non è molto) dal tuo corpo. Assicurati di prendere una vitamina prenatale.

3) Che qualcosa che fai causerà un aborto spontaneo.

La maggior parte degli aborti spontanei sono il risultato di anomalie cromosomiche all'interno dell'embrione in via di sviluppo. Il fumo, l'alcol e il consumo di droghe possono aumentare il rischio di aborto, ma le normali attività quotidiane, inclusi l'esercizio fisico e i rapporti sessuali, non lo fanno.

Scrivi commento

Commenti: 0