· 

Perché la Vitamina C è così importante?

di Maddalena Cerini

La vitamina C è un nutriente importantissimo oltre che per prevenire lo scorbuto- malattia che sta ritornando a causa del nostro tipo di dieta ricca di zuccheri e farine raffinate ma povera di verdure e frutta-, anche per molti processi metabolici essenziali per il nostro organismo. Soprattutto ai cambi di stagione, quando il corpo è più affaticato sarebbe importante assumerla sotto forma di integratore per supplire ad eventuali carenze ed è molto comune nella nostra società essere carenti di vitamina C come scriveva anche Linus Pauling premio Nobel per la chimica e per la pace. Addirittura diceva che molti di noi a causa della dieta e della povertà dei cibi che mangiamo, ci troviamo in fase pre-scorbutica, come dire che siamo ai limiti della carenza che provoca lo scorbuto.

Vediamo le principali funzioni della Vitamina C.

1. Sintesi del collagene

La vitamina C è essenziale per la sintesi ed il mantenimento del collagene, la proteina più abbondante nel corpo umano. Il collagene comprende circa il 35% del contenuto proteico nel corpo. Si trova nella pelle, nei legamenti, nei tendini, nella cartilagine, nelle ossa,nei vasi sanguigni, nell'intestino e nei dischi vertebrali spinali. Inoltre anche nella cornea e nei tessuti muscolari.

Pertanto la Vitamina C aiuta a proteggere la pelle promuovendo inoltre anche la guarigione delle ferite.

2.Protegge dalle rughe e dall'invecchiamento precoce

Alte concentrazioni di vitamina C stimolano la sintesi del collagene di tipo IV che è importantissimo per il nutrimento della pelle, per mantenerla elastica e prevenire la formazione delle rughe.

3. Stimola la produzione di carnitina

La carnitina è un aminoacido essenziale per il trasporto degli acidi grassi nei mitocondri ed è un fattore importante per l'energia cellulare.

E' inoltre importante nella sintesi dei neurotrasmettitori che sono molecole che facilitano il flusso elettrico tra i neuroni e e cellule nervose nel corpo e nel cervello. Per cui la Vitamina C è importante per mantenere integre le facoltà del cervello di pensare e ricordare.

4. Promuove l'integrazione del calcio nelle ossa

La formazione e il mantenimento della qualità delle ossa richiede vitamina C perché favorisce l'assimilazione del calcio nelle ossa, e combatte lo stress ossidativo che agisce contro l'assimilazione del calcio.

5. E' un potente anti-ossidante

Combatte i radicali liberi nell'organismo, rallenta l'invecchiamento e combatte lo stress ossidativo.

6. Supporta il sistema immunitario

E' importante per il sistema immunitario , ha effetti mucolitici, previene l'influenza, promuove l'attività delle cellule killer naturali dell'organismo  e la produzione di anticorpi, disintossica dall'istamina e ha una funzione antibiotica naturale.

Ci sono molti alimenti ricchi di vitamina c tra cui gli agrumi, soprattutto il limone, i kiwi, i peperoni, l'uva, i ribes, le cime di rapa, la rucola, i broccoli, le fragole e gli spinaci.

Per assicurarsi un supplemento di vitamina c sarebbe consigliabile soprattutto se si ha l'abitudine di fumare, assumerla almeno per un paio di mesi sotto forma di integratore naturale, soprattutto in questa stagione in cui siamo più esposti ad ammalarci e quindi al rischio di contrarre influenze e raffreddori.

Potete trovare degli ottimi integratori e assumerne 1 grammo al giorno per due mesi per poi passare a la metà della dose che potrete prendere durante tutto il corso dell'anno.

Sono davvero rari i casi in cui è controindicata, ma per esempio se soffrite di emocromatosi (eccesso di ferro nel sangue), meglio che chiediate al vostro medico un consiglio specifico. In ogni caso la forma naturale a base di frutti come l'acerola o la rosa canina è di sicuro la scelta migliore e la più sicura per non avere problemi ( peraltro rarissimi) di sovradosaggio.

Scrivi commento

Commenti: 0