· 

Come affrontare la menopausa

di Fiorella Santini

La menopausa insieme al periodo più o meno lungo che la precede, è un peridoto della vita che segna la fine dell'età fertile della donna e si accompagna o meglio dire si potrebbe accompagnare a tutta una serie di disturbi che si possono alleviare con rimedi naturali. Intanto la menopausa non è una malattia ma una cosa del tutto naturale. Il corpo cambia ovviamente e con esso, le fluttuazioni ormonali del periodo che la precede e che può durare anche diversi anni.

Se si affronta con consapevolezza l'età dell'ingresso in menopausa può segnare invece che una fine l'inizio di un periodo molto bello e prima di guardare ai possibili disturbi e rimedi vorrei che ne vedetse i lati positivi:

1.Non avrete più sbalzi ormonali legati al ciclo

2.Non dovrete più preoccuparvi degli assorbenti e delle limitazioni del ciclo mestruale

3.Siete ancora giovani e potete vivere appieno la vostra sessualità senza dovervi preoccupare di restare incinte

4.Il tempo passa ma il mondo è pieno di donne over 50 che sono ancora belle e attraenti, se vi tenete in forma lo sarete ancora a lungo

5.E' l'età della consapevolezza, si impara a vivere bene con sé stesse e questo ci fa stare generalmente meglio.

In ogni caso, per potere parlare di menopausa vera e propria occorre che il ciclo sia assente da almeno 12 mesi. Il periodo che precede, che è quello solitamente più fastidioso, può essere costellato da tuta una serie di sintomi che se conosciuti possono allarmare meno, e inoltre si possono usare rimedi naturali e accorgimenti per sentirsi ugualmente alla grande.

Non c'è una regola uguale per tutte le donne, ma di solito l'età in cui si va in menopausa varia tra i 45 e i 55 anni.

Cosa succede al corpo? E qui sono i cambiamenti?

Intanto si osserva un ciclo che non è più regolare; le mestruazioni possono essere più abbondanti, e durare di più, si possono inoltre verificare a periodi più ravvicinati e poi sparire per qualche mese.

Si possono avere,ma non è detto, anche degli sbalzi di umore, perché il copro si sta aggiustando per la nuova fase attraverso dei cambiamenti ormonali, e in particolare vi è un calo degli estrogeni. Arrivano con questo le famose "vampate" e si può più facilmente acquistare peso, soprattutto nella fascia alta del corpo come la pancia e le braccia, soprattutto se non si addotta un regime alimentare adeguato.

Gli integratori adatti

Sicuramente il magnesio e il potassio sono due minerali indispensabili in questa fase per regolare il sonno, le vampate e i cali dell'umore; la Vit.D inoltre aiuta nel prevenire l'osteoporosi legata al calo estrogenico, e ha inoltre anche numerosi effetti collaterali positivi tra cui quello di aiutare a mantenere il peso e quindi a non ingrassare.

Inoltre se i sintomi fossero troppo fastidiosi si può ricorrere a degli integratori naturali a base di isoflavoni di soia e trifoglio rosso, che aiutano a combattere le vampate e a regolare i ritmi del sonno.

In ogni caso quando vedi i primi cambiamenti darebbe opportuno  fare anche una visita ginecologica e la valutazione dei parametri degli ormoni nel sangue che vi saranno suggeriti dallo specialista, che dovreste vedere almeno una volta l'anno cosa che ogni donna dovrebbe comunque fare i ogni età della vita e non solo in menopausa.

Scrivi commento

Commenti: 0