Gwynet Paltrow condannata a pagare 145.000 dollari per avere venduto uova vaginali che a suo dire erano benefiche per la salute!

di Arianna Buonvicini

Gwyneth Patrol per chi non lo sapesse, gestisce un'azienda di lifestyle e benessere con la quale ha messo in vendita sul blog Goop, delle uova vaginali con presunte attività benefiche per la salute sessuale. E' stata invece condannata a pagare 145.000 dollari in quanto, non solo le uova in questione si sarebbero rivelate un fake, ma non sarebbero nemmeno prive di possibili effetti dannosi per la salute. Queste uova, fatte di giada e quarzo, vendute al costo di oltre 60 dollari andrebbero infatti inserite nella vagina e a detta dell'azienda potenzierebbero i muscoli interni e farebbero bene a livello ormonale.Secondo i ginecologi invece potrebbero essere addirittura causa di possibili rischi e infezioni senza nessun riscontro invece di alcuna validità scientifica. Un'altro prodotto venduto dalla Paltrow  prometteva inoltre di avere effetti positivi sulla depressione se sciolto nell'acqua del bagno. Nonostante molti ginecologi avessero avvisato la Paltrow dell'inganno, l'azienda ha continuato a venderli sostenendo che facevano bene, ma adesso è stata condannata a pagare 145.000 dollari! La multa servirà all'azienda della Paltrow a continuare a venderle, ma dovrà aggiustare la dicitura, perché il messaggio pubblicitario è stato dichiarato essere ingannevole. Non si arrende dunque l'attrice, ma promette di risarcire tutti coloro che non soddisfatti dall'acquisto, almeno per gli acquisti fatti tra il 12 gennaio e il 31 agosto 2017. Se siete tra loro fatevi avanti.

Scrivi commento

Commenti: 0