· 

Ricette, salute e tradizione: la Schiacciata con l'uva

di Patrizia Colbertaldo

La ricetta della schiacciata con l'uva

Ci tenevo a scrivere e pubblicare quest'articolo, non tanto perché mi occupo di nutrizione e salute oltre che di life coaching, ma perché siamo nel mese dell'uva! E l'uva è un frutto importantissimo da portare in tavola al cambio di stagione, perchè ci aiuta a disintossicarci, e se abbinata ad un corretto piano alimentare, o se utilizzata per qualche giorno come unico cibo ci fa perdere anche qualche chilo accumulato durante l'estate. C'è poi un'altra ragione per la quale ci tenevo a parlarvi di schiacciata con l'uva e chi mi conosce forse ha già capito.Il fatto è che sono nata e cresciuta nella città dove da sempre si prepara in questa stagione, la deliziosa schiacciata con l'uva! Dove? In una delle più belle città del mondo: Firenze.Un dolce che a Firenze si trova ovunque in questo periodo, e d un dolce che sa di autunno, di coccole, e che è buono e salutare, soprattutto se rivisitata leggermente come nella ricetta che vi darò e alla quale ho apportato solo qualche piccola modifica, per renderla più sana e per aiutarvi a rimanere in linea.

L'ingrediente principale della dolce schiacciata fiorentina è un particolare tipo di uva, molto diffusa in Toscana, l'uva canaiola. E' un' uva che si trova in molte zone della Toscana e che viene utilizzata nel Chianti come base insieme al Sangiovese a cui conferisce morbidezza e colore. Se non trovate questo tipo di uva potrete sostituirla con l'uva fragola che a me personalmente piace molto.

Ed ecco la ricetta:

Ingredienti:

1 kg. di uva

25 gr. di lievito di birra

200 gr. di zucchero (io consiglio  quello integrale di canna)

400 gr. di farina 00 (io consiglio  la farina di farro)

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

sale

Preparazione:

Fate sciogliere il lievito in un bicchiere con dell'acqua tiepida, e mettetelo in una ciotola con la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e i 4 cucchiai di olio. Impastate il tutto e mettete a lievitare al calduccio per 1 ora.

Ungete con l'olio una teglia tonda da forno che userete per cuocere la schiacciata e poi su un piano stendete più della metà dell'impasto in modo sottile, posizionatelo nella teglia, mettete sopra l'uva, cospargete con lo zucchero e un'altro po' d'olio.


Altri articoli che ti potrebbero interessare

Combatti a tavola la sindrome premestruale

15 ottime ragioni per portare i fichi sulla tua tavola

Tieni sempre l'avocado a casa perchè fa meglio di quanto tu non possa credere

Freddo in arrivo?

Impara a fare il

vin brulè!