· 

Il naso e l'olfatto sono importanti indicatori di salute. Scopriamo perché

L'olfatto è il senso che passa attraverso il naso e che ci permette di sentire la puzza quando passiamo davanti a dei rifiuti o  il profumo del caffè appena ci svegliamo. Insomma è uno dei nostri cinque importantissimi sensi, ed il naso è anche importante per la respirazione, ma può dirci anche cose importanti sulla nostra salute.Infatti la capacità di odorare può rivelarci alcune cose molto importanti.

Sentire un odore strano potrebbe essere un segnale di ictus imminente

Non sempre è il caso ma sentire per esempio odore di pesce se non c'è del pesce vicino, può essere un segnale che ci sta arrivando un ictus. L'American Academy of Neurology le chiama "allucinazioni olfattive" e possono essere davvero molto sgradevoli. Secondo uno studio pubblicato in USA, circa il 7 % della popolazione al di sopra dei 40 annipuò percepire questi "odori fantasma" e solo una piccola percentuale si rivolge al medico se ha dei problemi di olfatto, cosa che invece dovreste fare. Lo specialista di pertinenza è l'otorinolaringoiatra.

Sentire degli odori inesistenti può precedere un attacco di emicrania

Questa informazione ci arriva dal Montefiore Headache Center che ha accertato che spesso prima di un forte attacco di emicrania si possono sentire odori sgradevoli, tra i più comuni, l'odore di bruciato.

 

Un cattivo senso dell'olfatto si segnala anche in persone che sono vicine alla morte

In ogni caso percepire sempre odori strani non è un sintomo di buona salute e secondo uno studio dell'Università di Chicago fatto nel 2004,non essere in grado di rilevare alcuni odori comportava un'aumento del rischio di morte entro 5 anni. Infatti più del 39% di pazienti anziani che non riuscivano più a percepire profumi come l'arancio o la menta, sono morti poi in quel lasso di tempo.

 

Potrebbe essere un segnale di Alzheimer

Non essere in grado di sentire bene gli odori  potrebbe segnalare le prime fasi della malattia di Alzheimer, secondo uno studio della Harvard Medical School. Gli elevati  livelli  di placche amiloidi (le proteine rivelate nel cervello dei malati di Alzheimer)in persone con problemi di olfatto,hanno  avuto una percentuale maggiore di morte delle cellule cerebrali. Questo avviene perché  quando la malattia inizia a uccidere le cellule cerebrali, uccide anche cellule importanti proprio per l'olfatto.

Se senti ch il tuo naso è andato in tilt la cosa migliore che puoi fare è recarti dal medico per una visita.

Scrivi commento

Commenti: 0