· 

I valori umani per proteggere il pianeta

di Giuseppe De Pietro

A maggio ha avuto luogo un evento di sensibilizzazione pubblica sul tema dell'ambiente: " I Valori umani per proteggere il pianeta " presso il Teatro di Milano, a Milano, promosso dalla Satya Sai International Organisation d'Italia. All'evento, cui hanno partecipato oltre 300 persone, le associazioni partecipanti, Gaia Animali & Ambiente, Tom & Jerry, e Artist4Rhini, hanno presentato il loro lavoro ed ispirato i partecipanti in un personale coinvolgimento nella protezione del pianeta mediante la messa in pratica dei valori umani. L'associazione Gaia Animali & Ambiente, attiva dal 1995, ha enfatizzato l'importanza di una più profonda conoscenza delle conseguenze delle abitudini di ciascuno di noi sull'ambiente, menzionando l'importanza di una dieta vegetariana e biologica, e l'utilizzo di cosmetici senza test su animali. Il valore che è stato sottolineato è quello dell'Amore.

La seconda associazione, Tom & Jerry, è attiva dal 2002 a Milano e nelle zone limitrofe: Gestiscono due uffici per salvaguardare i diritti degli animali e hanno curato l'adozione di quasi 7000 animali in questi anni. Di recente si stanno impegnando nella creazione di un "canaglie" dove accogliere sia cani che gatti e sviluppare in futuro attività di pet teraphy in quella sede. Il valore è stato Nonviolenza.

La terza associazione, Artists4Rhini, Artisti per natura, è più recente, ed è stata fondata nel 2013. Mette insieme artisti ( pittori ma anche scultori) che offrono una parte considerevole dei proventi provenienti dalla vendita delle loro opere (oltre il 40%) ad associazioni che lavorano in Africa e in Asia e che si occupano della protezione di rinoceronti ed elefanti. L'associazione ha inoltre attivato iniziative nel mediterraneo a favore delle balene. I valori umani che possono sintetizzare quest'intervento sono non violenza e  Pace. Oltre alle associazioni era presente anche una mostra pittorica di Tiziana Mesiano dal tema "Il ciclo dell'esistenza"; sono stat esposte 14 opere che rappresentavano l'evoluzione della Natura e le sue creature.Ogni opera era accompagnata da una didascalia che metteva in risalto l'importanza della salvaguardia  degli elementi spazio, aria, fuoco, acqua e terra, e l'attenzione su alcune specie di animali in estinzione.

Dopo le presentazioni delle associazioni, Elisa Turatti, dell'Istituto Satya Sai Educare Sud Europa (ISSE), ha premiato un video presentato dagli studenti IED di Milano sui Valori Umani.

Il video sui valori umani dello IED è stato seguito da un altro video preparato dalla Sri Chinmoy Oneness Home Peace Run Italia, un'associazione mondiale presente in oltre 180 paesi del mondo. In Italia, il giorno 21 settembre 2018 ( giorno della Pace, secondo le Nazioni Unite), si terrà al Colosseo a Roma un incontro per sensibilizzare le persone sul tema della pace, che non è solo "assenza di guerra", ma anche armonia ed equilibrio del cuore e della mente (ossia nel sentire e nel pensare). Infine, prima della pausa, Carla Gabbani, la coordinatrice del "Percorso di Conoscenza e autotrasformazione" sempre per conto della Satya Sai International, ha tenuto un discorso sulla relazione tra Dio, Natura ed Uomo nelle diverse culture e tradizioni religiose Orientali e Occidentali. A chiusura della sessione pomeridiana, prima del concerto di Dana Gillespie, è stata organizzata una tavola rotonda con la partecipazione di quattro esponenti religiosi dell'Induismo, Buddismo, Cristianesimo e Islam che hanno condiviso i punti di vista delle religioni che rappresentano, sul tema Dio, Natura e Uomo. Tutti i relatori sono stati di grande ispirazione  per l'uditorio, ed un esempio di Unità nella diversità. Nelle loro esposizioni hanno fatto riferimentoagli interventi precedenti, riprendendo, specificando e ampliando i diversi temi.

Durante i loro discorsi c'è stata una notevole attenzione  da parte del pubblico che ha sottolineato la sua soddisfazione con fragorosi applausi alla fine di ogni intervento. C'è stata un'enfasi sul bisogno di sviluppare l'attitudine del "dare", pittosto che del "prendere" e sulla responsabilità di ognuno nei confronti delle prossime generazioni. Per quanto riguarda i valori umani, hanno enfatizzato che sono come la corrente che unisce tutte le religioni e tutte le persone, pure se queste si ritengono atee. Sulle religioni, l'importanza è il Divino, ma i sentieri ed i nomi di Dio possono essere diversi.

In serata la performance di Dana è stata un vero successo, oltre al suo repertorio blues, ha incluso anche alcune canzoni spirituali e tra una canzone e l'altra ha parlato al pubblico dell'importanza della pratica dei valori umani, e della protezione del pianeta, ed ha enfatizzato che siamo tutti UNO per cui dovremmo amare tutti senza alcuna discriminazione. Il pubblico è stato favorevolmente colpito dal suo approccio spirituale basato sulla spiritualità e sull'amore universale, ed il sentimento di gioia e unità percepito da tutti è stato davvero travolgente.

Scrivi commento

Commenti: 0