· 

Aggiungi più cetrioli alle tue insalate!

insalata con i cetrioli

di Maddalena Fiorini

I cetrioli fanno incredibilmente bene alla salute e si possono aggiungere alle insalate o  bere frullandoli con semplice acqua naturale. Si possono inoltre mixare nella preparazione delle salse come la guacamole a base di avocado o il tahini con i semi di sesamo, o nella salsa alle olive. Inoltre possono essere marinati e aggiunti ad altre verdure per un contorno fresco, salutare e decisamente estivo! I cetrioli sono ideali per l'estate perché sono ricchi di acqua, contengono pochissime calorie e fanno bene alla salute.

Fanno bene alle ossa

Infatti il principale nutriente dei cetrioli la vitamina K che è fondamentale per la salute delle ossa. Vanno sciacquati bene sotto l'acqua fresca, ma consumati con la buccia per non perdere le loro proprietà benefiche. La vitamina K di cui sono ricchi, è necessaria per la formazione dell'osso e bassi livelli di questa vitamina sono stati correlati ad un aumentato rischio di osteoporosi e di fratture.

Fanno bene al cuore

I cetrioli sono ricchi di antiossidanti, inclusi i flavonoidi, che sono noti per proteggere dalle malattie cardiovascolari. Del cetriolo vanno consumati anche i semi, infatti diversi studi hanno dimostrato che in un gruppo di studio con livelli elevati di grassi nel sangue, che ha assunto quotidianamente estratti di semi di cetriolo essiccati, dopo sei settimane i partecipanti hanno sperimentato una serie di cambiamenti positivi tra cui la diminuzione del livello del colesterolo LDL ( colesterolo "cattivo), l'aumento dell'HDL (o colesterolo "buono) e diminuzione dei trigliceridi.

Sono idratanti e fortemente consigliati per chi deve controllare il peso

I cetrioli aiutano a mantenere il corpo idratato e inoltre non solo sono molto poveri in calorie, ma sembra proprio che siano utili per promuovere la perdita di peso e sono ricchi infatti di fibre e liquidi che danno un senso di sazietà. 

Consumare cetrioli riduce il rischio di sviluppare il cancro 

Insieme a semi di lino e sesamo, broccoli, cavoli, fragole, albicocche così come altri alimenti vegetali, i cetrioli contengono delle sostanze naturali chiamate lignani. I batteri presenti nell'apparato digerente  convertono i lignani in composti che si legano ai recettori degli estrogeni e alcuni studi preliminari suggeriscono che possano quindi proteggere contro i tumori correlati agli estrogeni, compresi quelli del seno, dell'ovaio, dell'utero e della prostata.

Fanno bene alla pelle

Mettere delle fette di cetriolo sugli occhi gonfi e irritati ha un'effetto altamente lenitivo. La polpa dei cetrioli è composta prevalentemente da acqua, vitamina C e acido caffeico, una sostanza naturale dalle proprietà antinfiammatorie. Questa combinazione di principi attivi attiva l'effetto lenitivo sulla pelle e riduce gonfiori e irritazioni;sono quindi indicati come rimedio naturale sia per l'acne che per gli arrossamenti della pelle causati dal sole.

Combattono l'alito cattivo

Una causa comune dell'alitosi è data dalla proliferazione dei batteri che attaccano le particelle di cibo rimaste intrappolate nel cavo orale. Il fluido contenuto nei cetrioli, così come la saliva prodotta durante la masticazione, aiuta a pulire la bocca e combatte quindi l'alito cattivo.

 


Altri articoli che potrebbero interessarti

CASA

La tua casa è sicura da germi e batteri?

CASA

Tutte le piante che allontanano le zanzare

MATRIMONIO

Guida alle App che ti aiutano a pianificare il matrimonio

ALIMENTAZIONE

Tante idee per un caffè

freddo