· 

La morte di un grande chef. Anthony Bourdain

Bourdain era nato a New York City e cresciuto a Leonia, nel New Jersey; aveva iniziato la sua carriera lavorando in ristoranti di pesce   nel Massachusetts e da li la decisione di studiare al  Culinary Institute of America, dove si è laureato nel 1978.

 Ha lavorato presso  famosi ristoranti della "Big Apple" e nel 1998 è stato executive chef presso la Brasserie Les Halles di Manhattan.

Protagonista di uno show televisivo di successo, avrebbe svelato molti segreti dei "dietro le quinte " del mondo dell'alta cucina. Il suo show, dal titolo "Viaggio di un cuoco", è stato presentato per la prima volta nel 2002 e ha seguito Bourdin in paesi e località esotiche, in un tour culinario di grande successo. Una formula vincente che è approdata poi su Travel Channel e CNN nel 2013.La sua carriera televisiva gli ha fruttato cinque Emmy Awards; Bourdin ha inoltre pubblicato interessanti libri sul mondo stellato della cucina di grande livello.

Di recente, il grande chef mentre girava un episodio in Louisiana avrebbe rivelato alla rivista People, che sebbene avesse trascorso molti giorni all'anno in giro non si sarebbe sentito pronto a ritirarsi, e aveva continuato dicendo che "ormai aveva rinunciato all'idea di potersi trasferire e che si sentiva troppo nervoso, nevrotico e abbastanza sicuro di non potersi ritirare su un'amaca o a fare del giardinaggio anche se fino a qualche tempo prima avrebbe pensato illudendosi che questo avrebbe potuto renderlo felice; di lì la scioccante frase " sto per morire praticamente in sella" cui evidentemente non è stato dato alcun peso, ma chissà che non abbia con quella frase provato a dare voce ai fantasmi che lo stavano evidentemente tormentando.

 Nella sua vita privata, Bourdain aveva sposato la compagna di liceo  Nancy Putkoski nel 1985, dalla quale aveva divorziato 20 anni dopo

Successivamente, nel 2014 si era sposato con Ottavia Busia, dalla quale aveva avuto la figlia Ariane, oggi undicenne.

 I due hanno poi divorziato nel 2016 . Nel 2017 aveva cominciato a frequentare l'attrice di casa nostra, Asia Argento, conosciuta a Roma e aveva confessato alla rivista People, di volere passare sempre più tempo con lei, e di sentirsi più felice e sicuro di sé. Purtroppo non conosceremo mai nel profondo le motivazioni di tale gesto ma questa notizia come le molte altre notizie di suicidi che purtroppo leggiamo ogni giorno dovrebbe invitarci a non vergognarsi MAI di chiedere aiuto ad un esperto, se ci sentiamo depressi, stanchi, demotivati o semplicemente sotto pressione, perché a volte riuscire ad aprirsi sui propri malesseri interni può salvarci la vita, in un momento che a detta degli esperti dura solo pochi istanti, e con l'aiuto giusto, quel momento potrebbe non arrivare mai, e la depressione, o il buio di un attimo potrebbero invece trasformarsi in un opportunità, l'opportunità di trasformare ogni sfida seppure difficile in un occasione di crescita personale.

Scrivi commento

Commenti: 0