· 

Cosa fare se lui o lei ti hanno spezzato il cuore

Cosa fare se lui o lei ti hanno spezzato il cuore

anche se adesso non e' facile ce la farai

Per quanto ti possa sentire distrutta/o, sentire che non ce la potrai fare mai a dimenticarlo/a, per quanto potresti trovarti a ricordare, a piangere e a pensare che la vita non sarà mai più la stessa, la prima cosa che devi sapere è che supererai questo momento durissimo.

Perché una relazione che finisce può fare molto male; potresti perdere l'appetito, e ogni desiderio di fare qualsiasi cosa, tranne stare sdraiato/a a letto a piangere e sprofondare nel dolore. Potrai piangere così tanto da perdere il respiro, ritrovarti dolorante e con gli occhi gonfi. E per di più, avere la sensazione che il tuo cuore possa esplodere da un momento all'altro. Ti sembrerà che nessuno possa davvero capirti o aiutarti, e ti sentirai in preda alla confusione. Se ti trovi in un momento come questo, in una relazione o un matrimonio finito tuo malgrado, sappi come prima cosa, anche se ti sembra difficile crederci adesso, che LO SUPERERAI.

 Questi sintomi intensi infatti cominceranno a diminuire un po 'alla volta, anche se a te non sembrerà mai abbastanza presto.

Il problema è che potresti sentirti così distrutta/o da essere completamente accecata/o e non riuscire più a vedere le cose belle che ci sono nella tua vita, e tutte le cose belle che potranno ancora accaderti. Comincia a pensare intanto che nel mondo ci sono milioni di persone che hanno attraversato quello che tu stai vivendo adesso. E che ce l'hanno fatta. Così come anche tu ce la farai. Quindi la prima cosa che devi fare è resistere.

Parla con qualcuno che ti vuole bene o di cui ti fidi

 

Parlare di come ti senti con qualcuno che ti vuole bene è la prima cosa che può aiutarti; qualcuno che può capire come ti senti e quello che stai passando. Infatti le persone che soffrono di più di crepacuore sono quelle che non hanno nessuno con cui parlare che li possa aiutare. L'uomo più saggio della Bibbia, il re Salomone, disse: "Due persone sono meglio di una, perché possono aiutarsi a vicenda ad avere successo. Se una persona cade, l'altra può raggiungerla e aiutarle.  Ma qualcuno che cade da solo è nei guai. "Quindi trova un amico o un familiare, qualcuno di cui ti puoi fidare per condividere il tuo dolore e discuterne.

Permetti a te stesso/a di essere umano e di sentire il dolore.

Uno dei modi in cui sappiamo di essere umani e veramente vivi è che proviamo dolore. Passare attraverso una rottura può essere molto difficile, ma questo dimostra che siamo umani. È estremamente importante liberare le proprie emozioni. Trova un posto sicuro dove ti senti a tuo agio e lascia scorrere le lacrime. È il modo che il nostro corpo usa per liberarsi dal dolore. Scappare dal dolore non farà altro che cronicizzarlo, invece il dolore va abbracciato; solo quando riusciamo a farlo, possiamo affrontarlo e andare avanti, e se non lo facciamo quel dolore riapparirà da qualche altra parte, e potrà anche farci ammalare. 

Consegna a Dio il tuo cuore spezzato.

C'è chi potrebbe pensare che questo piccolo consiglio sia inutile. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Ecco perché.

Tu ed io siamo stati creati per amare ed essere amati. Quando ci arriviamo, tutto quello che vogliamo veramente è sapere che c'è qualcuno che sa tutto di noi e che ci ama ancora, non importa cosa. Solo Dio può amarci in questo modo incondizionato. Quando abbiamo le basi per sapere di essere amati, non importa cosa, possiamo avere la forza di affrontare il rifiuto degli altri. Solo Dio può darci un profondo senso di essere amati perché lo fa sempre, qualunque cosa accada.

Dice nella Bibbia: "Ti ho amato con un amore eterno. Con l'amore inesauribile ti ho attirato a me stesso. "Quindi vai avanti. Dì a Dio tutto ciò che senti sul tuo cuore spezzato. Lui è lì per ascoltare e per aiutarti a guarire.

Datti il tempo di guarire.

Se il tuo cuore è stato spezzato, ci vorrà del tempo per guarire completamente. Al momento della separazione, quasi tutti pensano che non si sentiranno mai più bene. Ma Dio ci ha progettati in modo da guarire dalle ferite. È incredibile vedere come il nostro spirito umano ritroverà di nuovo la pace. Alcune persone guariscono più velocemente di altre. Le emozioni di alcune persone vanno più in profondità di altre. Più profonde sono le tue emozioni, più tempo ci vorrà per guarire. Ma prima o poi inizierai a sentirti di nuovo vivo e imparerai ad accettare questa nuova sensazione. Non combattere il processo di guarigione e tornerai a sorridere in men che non si dica. Quindi sii paziente con te stesso/a. Lo supererai.

Considera la fine della relazione come una lezione dalla quale puoi imparare

Impara le lezioni dall'esperienza.

Nella vita ci sono e ci saranno sempre momenti difficili. La domanda è: possiamo imparare da queste esperienze? Se non impariamo, continueremo a fare la stessa cosa più e più volte e ad ottenere la stessa risposta. Quindi, durante questo periodo nel quale ti senti profondamente ferito/a, potresti chiederti alcune domande significative sul perché la tua relazione è finita. Ad esempio, domandati se sia da parte tua che da parte del partner, sia se nella tua relazione vi erano queste componenti molto importanti:

La comunicazione tra voi era aperta?

C'era sensibilità da parte di entrambi per i vostri reciproci sentimenti?

Vi fidavate l'uno dell'altra?

Riuscivi o riesci a vedere le cose dalla prospettiva dell'altro?

Le risposte a queste e ad altre domande potranno aiutarti a essere una persona molto più profonda, e più preparata per la prossima relazione!