· 

Depressione.Facciamo un po' di luce su un problema sempre più diffuso

Il disturbo depressivo maggiore o depressione maggiore è un altro nome per la depressione classica, il tipo che spinge le persone ada avere uno stato d'animo depresso per la maggior parte del tempo. Per avere una diagnosi di depressione maggiore, è necessario avere sintomi che interferiscono con la vita quotidiana quasi ogni giorno per almeno due settimane.

 Il disturbo depressivo persistente è una forma di depressione comune e di lunga durata caratterizzata da un umore basso. Le persone hanno sintomi per due anni o più, ma non sono così dirompenti come nella depressione maggiore.

 Il Disturbo disforico premestruale o PMDD è una forma grave di sindrome premestruale (PMS) che può scatenare una grave depressione nella settimana prima che inizi il periodo mensile di una donna.La depressione indotta da farmaci o alcol è un cambiamento dell'umore causato dall'uso o abuso di alcol,  farmaci e droghe illecite. Chiamata anche depressione indotta da sostanze, i sintomi possono manifestarsi quando qualcuno interrompe l'assunzione di determinati medicinali o droghe.La depressione a causa di una malattia può verificarsi a fianco di malattie cardiache, cancro, sclerosi multipla e HIV / AIDS. È normale che queste diagnosi siano emotive, ma se i cambiamenti dell'umore permangono per più di un paio di settimane, potresti avere la depressione. Anche problemi alla tiroide e altre malattie mentali, come ansia e schizofrenia, possono portare a sentimenti di depressione. Il disturbo disregolatore dell'umore dirompente è una condizione infantile che si traduce in umore irritabile e arrabbiato; frequenti scoppi d'ira; e l'incapacità di concentrarsi a scuola. I bambini con DMDD sono purtroppo a rischio di sviluppare disturbi d'ansia e depressione nell'età adulta.La depressione bipolare, nota anche come malattia maniaco-depressiva, è caratterizzata da oscillazioni tra periodi in cui ci si sente carichi di energia e di buon umore, a periodi in cui ci si sente invece depressi.

La depressione postpartum si verifica dopo il parto. Le donne possono provare estrema tristezza e avere difficoltà a prendersi cura di se stesse o dei loro nuovi bambini, e ultimamente è una condizione che può riguardare anche i neo papà.Il disturbo affettivo stagionale o SAD è anche noto come depressione stagionale. Questo tipo di depressione ricorrente colpisce comunemente in uno schema stagionale, di solito durante l'autunno o l'inverno, e scompare in primavera o in estate.

Le cause della depressione

Le cause esatte della depressione non sono chiare. Gli esperti pensano che potrebbero esserci diversi fattori coinvolti. Molte volte, è la mescolanza di due o più di questi fattori che portano alla depressione o peggiorano la situazione. Le cause di depressione includono:

I tuoi geni- La depressione può essere ereditaria. Alcune mutazioni genetiche possono impedire la capacità delle cellule nervose nel cervello di comunicare efficacemente.

Cambiamenti nella chimica del cervello. La depressione è spesso descritta come uno squilibrio chimico nel cervello, ma non è così semplice da definire. Ci sono molti modi in cui la chimica del cervello è legata alla depressione. Ad esempio, le donne hanno maggiori probabilità rispetto agli uomini di sviluppare la depressione, forse a causa della fluttuazione dei livelli degli ormoni. Anche la sovrapproduzione dell'ormone dello stress cortisolo è stata collegata alla depressione. Inoltre, c'è una connessione tra serotonina e depressione. Alcune persone depresse hanno una ridotta trasmissione di questo importante messaggero chimico nel cervello.

Personalità. Il temperamento e l'educazione di una persona sono tra i fattori psicologici e sociali che possono influenzare il modo in cui questa reagisce a situazioni stressanti e la propria visione del mondo. Di conseguenza, alcune persone potrebbero essere più vulnerabili alla depressione. Fattori ambientali. Eventi di vita stressanti, come un trauma infantile, conflitti di relazione e perdite, possono alterare la funzione cerebrale rendendo una persona suscettibile alla depressione e scatenando i sintomi della depressione.

Condizioni mediche. La depressione spesso va di pari passo con determinate condizioni croniche, come il diabete, il cancro, le malattie cardiache, il morbo di Parkinson e il morbo di Alzheimer.

Farmaci. Alcune medicine sono legate alla depressione. L'elenco include farmaci per il cuore come beta-bloccanti e calcio-antagonisti; statine per abbassare il colesterolo, ormoni femminili, anticonvulsivanti,oppioidi e corticosteroidi.

Abuso di sostanze. L'uso di alcol e droghe può portare alla depressione (e le persone depresse usano spesso alcol e droghe per far fronte alla depressione).

I sintomi della depressione

La gente pensa alla depressione come a un brutto momento di tristezza. In verità, è più complesso di così. La depressione può infatti  alterare il modo in cui le persone pensano, sentono e si comportano, e può persino produrre sintomi fisici.

La depressione può essere molto diversa da persona a persona. Gli uomini hanno maggiori probabilità di sentirsi stanchi, irritabili o arrabbiati e possono abusare di alcol e droghe. Le donne in genere provano sensi di colpa, inutilità o tristezza.

Gli adulti più anziani hanno più probabilità di avere una condizione medica che scatena o peggiora la depressione, ma possono essere meno propensi a parlare di sentimenti di depressione. La depressione negli adolescenti può essere accompagnata da ansia, disturbi alimentari o abuso di sostanze. I bambini con depressione possono avere problemi a scuola o aggrapparsi ai loro genitori Altri sintomi di depressione sono:

Senso di tristezza o vuoto. Ognuno ha momenti o periodi di tristezza nelle loro vite, specialmente dopo una morte o una tragedia. Ma quando una persona si sente giù quasi tutti i giorni per almeno due settimane, può essere un segnale di depressione.

Sentimenti di inutilità o senso di colpa. Le persone affette da depressione spesso hanno un diminuito senso di sé. Possono vedersi come perdenti, e avere pensieri negativi sulla loro vita. Oppure potrebbero ingiustamente accusare se stessi per le cose "sfortunate" che gli sono accadute.

Disperazione o pensiero pessimista. Essere sopraffatti dai pensieri negativi è un sintomo caratteristico della depressione. Il pensiero pessimista può lasciare il posto a sentimenti di disperazione che peggiorano la depressione.

Perdita di interesse o piacere in attività divertenti. Perdere interesse o gioia in cose che rendono la vita degna di essere vissuta, come hobby, amici, lavoro, sesso o cibo, è una caratteristica principale della depressione. Insonnia o ipersonnia. Le persone depresse possono avere difficoltà ad addormentarsi. In alternativa, possono dormire troppo anziché impegnarsi in attività.

Perdita di energia o stanchezza. La depressione può essere estenuante. Può indebolire una persona dell'energia fisica o emotiva per impegnarsi attivamente nella vita, portando a costante letargia.

Movimenti rallentati o irrequietezza. Alcune persone con la depressione parlano e camminano più lentamente. Questo è chiamato ritardo psicomotorio. Meno comunemente, la depressione può portare a comportamenti che sembrano più irrequieti  come appunto l'irrequietezza o la gestualità delle mani, chiamata agitazione psicomotoria.

Problemi cognitivi . Pensiero lento o distorto e difficoltà a concentrarsi possono essere segni di depressione. Le decisioni problematiche sono un altro segno comune di depressione, forse perché le persone depresse sono prive di motivazione ed energia.

Appetito o variazioni di peso. Con la depressione, alcune persone perdono interesse per il cibo, mentre altri si eccitano o cercano conforto in cibi ricchi di grassi e zuccheri. Tali cambiamenti nell'appetito possono portare ad improvvisa, involontaria perdita di peso o aumento di peso.Dolori e problemi digestivi inspiegabili. La depressione è associata a una litania di sintomi fisici. I segni comuni includono mal di testa, mal di schiena, mal di stomaco e dolori articolari o muscolari.

Scarsa igiene. Le persone depresse possono perdere interesse nel prendersi cura di se stesse e possono trascurare la loro igiene personale.Pensieri di morte o suicidio o tentativi di suicidio. Le persone depresse possono non vedere via d'uscita dal loro dolore fino a togliersi la vita. I loro pensieri possono trasformarsi in autolesionismo o suicidio. Alcuni possono esprimere verbalmente pensieri suicidi o addirittura tentare di suicidarsi.

 

Come si diagnostica la depressione

Una diagnosi di depressione si basa in genere sulla storia personale e familiare di depressione e sui sintomi riferiti. I pazienti possono essere invitati a prendere un questionario per valutare la gravità dei loro sintomi. Un esame fisico e test di laboratorio possono escludere altre condizioni mediche, come ad esempio un disturbo della tiroide, che possono causare gli stessi sintomi della depressione.

Per essere diagnosticata con depressione maggiore, una persona deve manifestare sintomi nella maggior parte dei giorni per almeno un periodo di due settimane. A volte la depressione persiste per due o più anni e si  possono avere più periodi di depressione nella  vita.

A seconda dei sintomi e della loro gravità, il medico potrà indirizzarvi a uno psichiatra, uno psicologo o un altro professionista della salute per il trattamento.

I trattamenti per la depressione

La depressione è gestita principalmente attraverso psicoterapia e farmaci. La scelta del trattamento dipende dal tipo di depressione e dalla sua gravità.La psicoterapia o un percorso di coaching possono essere la prima scelta per il trattamento di persone con depressione lieve. In casi di depressione grave si tende a ricorrere ai farmaci antidepressivi.

Una delle forme più comuni di psicoterapia molto efficace per la depressione è la terapia comportamentale cognitiva, che si concentra sull'aiutare i pazienti a identificare e modificare i pensieri e i comportamenti negativi che causano o peggiorano la loro depressione. La terapia interpersonale cerca invece di migliorare le relazioni di una persona depressa con gli altri. Per il trattamento della depressione possono essere usate diverse classi di farmaci antidepressivi che agiscono influenzando la chimica del cervello. Tra i più usati ricordiamo gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), che sono di gran lunga i più usati, tra cui fluoxetina, paroxetina,sertralina, citalopram ed escitalopram. Ci sono poi gli inibitori del reputate della serotonina e norepinefrina (SNRI). Tra questi la venlafaxina, e la duloxetina. Gli inibitori del reuptake della noradrenalina e dopamina (NDRI), come il bupropione, e gli inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) E' questa una vecchia classe di antidepressivi che comprende la fenelzina e la trailcipromina.Questa classe di farmaci è ampiamente prescritta. Include fluoxetina (Prozac), paroxetina (Paxil), sertralina (Zoloft), citalopram (Celexa) e escitalopram (Lexapro).

Inibitori del reuptake della serotonina e norepinefrina (SNRI). Gli esempi includono venlafaxina (Effexor) e duloxetina (Cymbalta).

Inibitori del reuptake della noradrenalina e della dopamina (NDRI) come il bupropione.

Antidepressivi triciclici (TCI) tra cui  amitriptilina , imipramina e nortriptilina .

Tra gli altri antidepressivi meno usati ci sono il traduzione, la mirtazapina e la vortioxetina. Può inoltre essere usata anche la terapia elettroconvulsivante (ECT), nota anche come terapia d'urto. Questa terapia di stimolazione cerebrale è riservata ai casi più gravi. Le correnti elettriche devono essere somministrate in anestesia generale al cervello del paziente, e nei casi gravi sembra che possa alleviare i sintomi della depressione in un ciclo di trattamenti. Molti trattamenti naturali come la semplice esposizione alla luce solare o la fototerapia giornaliera, possono aiutare chi soffre di depressione stagionale.

Dalla depressione si può guarire?

In molti casi la depressione è facilmente curabile alla luce delle nuove conoscenze e delle terapie sia allopatiche che naturali. Prima si inizia a trattarla e meglio è , perché se una persona soffre al lungo di depressione diventerà poi difficile guarire. La depressione deve comunque essere trattata perché non va via da sola, e può portare a dipendenza, disturbi dell'alimentazione e del sonno, difficoltà relazionali, pensieri suicidi e complicazioni per chi ha una depressione associata ad una malattia cronica.

 Come affrontare la depressione

Cambiare il tuo stile di vita può avere un impatto positivo sul tuo umore. Ecco alcune strategie per far fronte alla depressione e tenerne a bada i sintomi:

Segui dieta sana ed equilibrata. La ricerca suggerisce che il cibo sano può essere una medicina non solo per il corpo ma anche per la mente. La dieta quotidiana dovrebbe comprendere cereali integrali, frutta e verdura, legumi, latticini a basso contenuto di grassi, noci, carne magra, pesce, uova e olio d'oliva. Da evitare i dolci, i cereali raffinati, i cibi fritti, le carni lavorate e le bevande zuccherate.

Esercizio fisico. L'esercizio moderato è un potente potenziatore dell'umore. Può aiutare le persone con depressione a gestire i loro sintomi.La maggior parte degli adulti dovrebbe allenarsi almeno un ora per tre volte alla settimana con attività aerobica e attività di potenziamento muscolare. Se non vi è possibile fate una passeggiata tutti i giorni per almeno 10  minuti.

Dormire. La relazione tra sonno e depressione è complessa. Essere depressi può interferire con il sonno e la carenza di sonno può causare o peggiorare la depressione. Può essere utile mantenere un programma regolare di sonno / veglia, e se soffrite di insonnia meglio evitare i sonnellini pomeridiani. Mantenere inoltre la stanza aerata, fresca e completamente buia. 

Evitare l'alcol. Bere per migliorare il tuo umore può effettivamente peggiorare la depressione a lungo termine. L'alcol stesso è un sedativo e può anche rendere i farmaci antidepressivi meno efficaci.

Assumi una dose giornaliera di sole. La luce solare è un esaltatore naturale dell'umore. 15 minuti di esposizione al sole al giorno e durante le giornate in cui è brutto tempo fototerapia.

Socializza con altre persone. Avere un sistema di supporto sociale di amici e parenti può aiutarti a combattere i sentimenti di isolamento, che possono alimentare la depressione.

Trova il tempo per le cose che ti piacciono. Essere depressi indebolisce la tua energia. Potresti non sentirti di fare niente ma se ti sforzi a viaggiare, praticare sport,coltivare un hobby e uscire con gli amici, questo di certo ti aiuterà a stare meglio.

Gestisci lo stress. Lo stress può portare a peggiorare la depressione, quindi è importante trovare i modi per allentare la tensione e rilassarsi. Adottare buone abitudini del sonno, ridurre l'assunzione di caffeina, fare esercizio regolarmente e avere un sistema di supporto sociale sono solo alcune delle strategie che possono alleviare lo stress fisico e psicologico. Prendi in considerazione l'adozione di una tecnica di rilassamento come la meditazione, la respirazione profonda, lo yoga, il tai chi, il rilassamento muscolare progressivo o le tecniche di visualizzazione guidata.

Scrivi commento

Commenti: 0